tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

giugno 30, 2014

Ingredienti: per 6 persone

    Per le crepes:
    latte g 250
    farina bianca g 125
    burro g 35
    zucchero semolato g 30
    2 uova
    sale

    Per farcire e completare:
    latte g 250
    marmellata di castagne g 150
    zucchero semolato g 70
    burro g 35
    farina bianca g 20
    2 tuorli
    limone
    vanillina
    zucchero a velo
    Maraschino


    crepes alle castagne

0

Ingredienti: per 6 persone

    Per la mousse di panna:
    panna fresca g 400
    latte g 125
    zucchero semolato g 100
    colla di pesce g 4

    Per la mousse di zucca e la salsa:
    panna fresca g 400
    zucca decorticata e privata dei semi g 300
    latte g 150
    zucchero semolato g 50
    colla di pesce g 8
    amaretti

    La zucca è  un ortaggio ricco di minerali come calcio, sodio, potassio, fosforo, rame, magnesio, ferro, selenio, manganese e zinco. In ultimo troviamo una discreta quantità di fibre e una vasta gamma di aminoacidi tra cui ricordiamo l'arginina, la tirosina, il triptofano, l'acido aspartico e l'acido glutammico.

    mousse delicata di panna e zucca

0

giugno 29, 2014

Ingredienti: per 1 persona

    fragole g 200
    colla di pesce g 3
    5 gocce di dolcificante
    2 albumi freschissimi

    Questo dessert garantisce le stesse calorie di una mela di normale pezzatura, ma con un contenuto oltre che di glucidi anche delle nobili proteine, che sono presenti nell'albume dell'uovo.

    Ciò consente di potenziare l'apporto proteico del pasto, mantenendo però il giusto valore calorico.

    Le fragole contengono vitamine in abbondanza: vitamina C, molto utile per rafforzare le difese immunitarie dell'organismo
    fragole alla meringa morbida

0

Ingredienti: per 4 persone

    3 banane
    3 savoiardi
    3 amaretti
    uvetta g 70
    burro g 50
    zucchero g 40
    cannella
    rum
    2 albumi
    zucchero a velo
    succo di limone

    La decorazione trasforma questo semplice dessert in un piatto da grande occasione. Chi non sa usare con sufficiente bravura il sac-à-poche disporrà la meringa a fiocchetti.


    banane meringate

0

Del Recioto non sono incerte solo le origini, ma pure il nome: alcuni lo fanno risalire la passito denominato Reticio menzionato sia da Virgilio che da Plinio il Vecchio.

Non è da escludere neppure la radice latina Racemus, grappolo, visto che nel Medio Evo è frequente indicare con Recis i grappoli spiccati dalla vite ed appesi ad asciugare per la conservazione.

Altra ipotesi è che il termine Recioto derivi da quello veneto "recia", che significa orecchio, e con il quale si fa riferimento alla parte più alta del grappolo, ovvero quella contenente il succo migliore.

I vini a denominazione di origine controllata e garantita “Recioto di Gambellara Classico” devono essere ottenuti dalle uve provenienti dal vitigno Garganega per almeno l’80% e per il rimanente da uve dei vitigni Pinot Bianco, Chardonnay e Trebbiano di Soave (nostrano) fino ad un massimo del 20%. La Garganega è il vitigno autoctono e antichissimo delle colline di Gambellara, ed il più importante della provincia di Vicenza.

Recioto Spumante Cantina Valpolicella Negrar

0

giugno 28, 2014

Ingredienti: per 3 persone

    8/10 di Dry Gin
    2/10 di Vermouth dry
    ghiaccio
    la buccia di 1 limone non trattato
    3 olive verdi (facoltative)

     

    Il Martini o Martini Dry è un celebre cocktail pre-dinner a base di gin e vermut dry. È un cocktail ufficiale della IBA, con il nome "Dry Martini".
    Esistono diverse varianti del Martini, come lo Sweet Martini, il Martini Perfect ed il Medium Martini, oltre al Martini Vodka, la cui variante è il Vesper cocktail, divenuto celebre poiché cocktail preferito da James Bond. Il Martini Dry faceva parte delle 6 ricette fondamentali del “The Fine Art of Mixing Drinks” di David A. Embury, del 1948.


    Martini1

0

Ingredienti: per 4-6 persone
    200 g di polpa di cocomero
    1 melone giallo
    1 melone verde
    1 melone bianco
    1 limone
    1 dl di gassosa fredda
    Le proprietà e i benefici del melone sono numerose, vediamo le principali: sicuramente il melone ha proprietà dissetanti, diuretiche e rinfrescanti; la presenza di vitamina A conferisce al melone proprietà antiossidanti in grado di apportare benefici nel contrastare l'attività nociva dei radicali liberi.
    Mangia e bevi al melone e cocomero
0

giugno 27, 2014

Ingredienti: per 6 persone

    Per l’impasto:

    200 ml di acqua
    150 gr di farina
    120 gr di burro
    1 pizzico di sale
    1 stecca di vaniglia
    1 cucchiaio di zucchero a velo
    5 uova intere.

     

    Per la crema:

    500 ml di latte
    4 tuorli
    100 gr di zucchero
    25 gr di farina
    3 scorze di limone
    Bignè alla crema della nonna con liquirizia

0

Ingredienti: per 4 persone

    asparagi selvatici del Bosco Palli
    cioccolato bianco
    pompelmo
    gelatina
    burro
    albume
    zucchero a velo
    farina
    cacao
    panna

    L’asparago del Bosco Palli, autoctono, è allevato spontaneamente sulle colline del Monferrato casalese, dove vivono piante rare. Un vegetale presente soltanto per un mese, quello del suo sviluppo, tra aprile e maggio, la cui raccolta, essendo la pianta protetta, avviene secondo seri parame

    Pompelmo cioccolato bianco e asparago

0

Ingredienti: per 1 persona

    4/7 di Tequila
    2/7 di Cointreau
    1/7 di succo di lime
    1 fettina di lime non trattato
    ghiaccio
    sale

    Il nome "Tequila" indica una Denominazione di Origine Controllata, riconosciuta internazionalmente e designa l'acquavite di agave con gradazione alcolica di 40-45 gradi e ottenuta tramite doppia distillazione in alambicco discontinuo.

    Per avere il nome di "tequila" il prodotto deve essere fabbricato in Messico e contenere almeno un 51% di distillato di agave blu, il grado di purezza della tequila si misura dalla percentuale di distillato di agave contenuta

    margarita frozen

0

giugno 26, 2014

Ingredienti: per 6 persone

    500 g di crema inglese
    150 g di panna
    8,5 cl di liquore all’anice
    2 g di tabacco Kentucky

    La crema inglese è un classico dessert al cucchiaio dal gusto delicato e dalla consistenza vellutata; a differenza della crema pasticcera, la crema inglese non contiene farina; risulta quindi più fluida ed è un ottima salsa da servire (anche calda) in coppa, accompagnata ad esempio dalle lingue di gatto, che potrete preparare con gli albumi delle uova utilizzate nella ricetta. La crema inglese è ideale anche da gustare insieme ai savoiardi o altri biscotti secchi (quelli alle mandorle o nocciole per esempio). E per i più golosi, questa crema si presta per accompagnare anche dolci a pasta lievitata come plumcake, pan di spagna, colombe e panettoni!

    vietato fumarlo

0

Ingredienti: per 4 persone

    50 g di farina di granturco
    50 g di zucchero
    20 g di burro

    Il mais è uno dei cereali più coltivati al mondo e, a seconda della zona in cui viene coltivato, può essere utilizzato in diversi modi; nelle regioni con clima temperato, oltre ad essere utilizzato per l'alimentazione umana il mais viene principalmente destinato all'alimentazione animale ( farine e mangimi ).

    I ventagli, o palmiers, niente di più buono e allo stesso tempo più semplici da preparare. I ventagli risultano particolarmente semplici soprattutto se avete della pasta sfoglia già pronta in frigorifero. Volete arricchirli: abbelliteli con una glassa di cioccolato fuso!

    Ventagli di croccante al mais

0

Ingredienti: per 8 persone

    600 g di farina tipo 00
    3 uova
    6 tuorli
    1 dl di latte
    15 g di lievito di birra
    100 g di burro
    35 g di zucchero semolato
    1 bustina di vanillina
    2 cucchiai di granella di zucchero
    40 g di granella di mandorle
    burro per lo stampo
    sale
    farina per lo stampo

    Le veneziane sono morbidissime brioches, ricoperte di granella di zucchero. Non è noto perché si chiamino veneziane, in quanto non ci sono fonti certe che testimoniano l'appartenenza di queste delizie all'area geografica veneta.

    veneziana

0

giugno 25, 2014

Ingredienti: per 4 persone

    500 g di gelato alla vaniglia
    3 albumi
    40 g di zucchero a velo
    1 limone non trattato
    150 g di cioccolato fondente
    2 cucchiai di panna fresca

     

    Lo zuccotto è un tipico dolce della tradizione culinaria fiorentina, le cui origini risalgono ad un'invenzione di Bernardo Buontalenti per uno dei banchetti della famiglia Medici.

    Originariamente noto con la denominazione di "Elmo di Caterina", si caratterizzava per ingredienti totalmente diversi da quelli che ne contraddistinguono la moderna versione. Wikipedia

    Zuccotto di gelato meringato con salsa calda al cioccolato

0

Ingredienti: per 4 persone

    500 g di amarene
    100 g di zucchero
    10 g di burro
    2 capsule di anice stellato
    1 pezzetto di cannella
    4 dl di vino rosso
    1 dl di porto ruby

    Pensando alle amarene ci vengono subito in mente marmellate, gelati, frutta candita e dolci. In realtà le proprietà benefiche rendono questo frutto un’ottima cura contro numerosi disturbi del nostro organismo. Prima di tutto possiamo sfruttare la sua azione antinfiammatoria, grazie alla presenza di sali minerali (calcio, fosforo, magnesio e potassio) e di vitamine C e B; tutti questi elementi hanno effetti positivi sui reni e sulla circolazione del sangue, rappresentando un vero e proprio toccasana per alcuni organi come il colon, l’addome e il cuore.

    Zuppa di amarene

0

Ingredienti: per 4 persone

    4 tuorli
    6 cucchiai di Marsala secco
    2 cucchiai di zucchero
    1 cucchiaino di cacao amaro in polvere

    A pranzo, riso e piselli, coniglio al forno con verdure crude, pane e frutta.

    Le lingue di gatto sono biscotti della tradizione europea che accompagnano spesso creme, macedonie e gelati.

    La loro forma stretta ed allungata ricorda la lingua di un gatto.

    In Italia si trovano comunemente nelle pasticcerie e nei forni. Wikipedia

    Zabaione con lingue di gatto

0

giugno 24, 2014

Ingredienti: per 4 persone
    4 dl di latte
    2 dl di panna
    100 g di zucchero
    anice stellato (facoltativo)
    Latte parzialmente scremato e latte scremato hanno un apporto calorico inferiore, in quanto contengono meno grassi, ma diminuendo i grassi cala anche il contenuto delle vitamine A e D (liposolubili).
    Cento grammi di latte intero contengono 3,1 grammi di proteine (caseina, lattalbulmina), che apportano i seguenti aminoacidi (valori espressi in mg.).
    Latte caldo alla vaniglia
1

Ingredienti: per 4 persone
    4 dl di latte
    2 dl di panna
    100 g di zucchero
    anice stellato (facoltativo)
    Il latte è un alimento adatto a tutti: uomini e donne, bambini e anziani, atleti e sedentari; il suo elevato contenuto di acqua, lo rende un ottimo dissetante; è ricco di calcio e vitamina D (indispensabili nella formazione di ossa e denti), di vitamine del gruppo B e di vitamina A, ma soprattutto contiene tutti gli aminoacidi essenziali (indispensabili all'organismo per la sintesi, fra l'altro, dei tessuti, dei muscoli, degli ormoni, dell'emoglobina, degli enzimi).
    Latte caldo al caramello
1

Ingredienti: per 4 persone

    Per l'impasto:

    260 g di zucchero a velo
    120 g di latte di soia o mandorle
    150 g di olio di riso o mais
    530 g di farina 00
    2 g di lievito per dolci non aromatizzato
    1 pizzico di sale

    Per il ripieno:

    580 g di grano già cotto
    390 g di latte di soia o mandorle
    15 g di burro di cacao (facoltativo)
    2 limoni (solo la scorza)
    500 g di tofu di buona qualità
    230 g di zucchero
    1 bacca di vaniglia
    1 pizzico di cannella macinata
    4 g (due cucchiaini scarsi) di agar agar (oppure 12 g di fecola di patate)
    80 g di canditi
    30 g circa di acqua di fiori d'arancio

     

    La «Pastiera» senza uova, ricotta e strutto

0

giugno 23, 2014

Ingredienti: per 4 persone

    4 piccole banane
    zucchero semolato g 50
    burro g 35
    Cointreau

    Per completare:
    cioccolato fondente g 150
    un rotolo di pasta sfoglia surgelata
    burro
    zucchero semolato e a velo

    A pranzo, riso e piselli, coniglio al forno con verdure crude, pane e frutta. A cena, minestrone tiepido con maccheroncini, bresaola con patate e fagiolini, più pane e frutta fresca. Questo dessert è adatto a colazione oppure a merenda.

    banane al cioccolato

0

Ingredienti: per 4 persone

    frutti di bosco misti (fragoline, mirtilli, more, ribes) g 500
    mela g 200
    zucchero g 80 più un cucchiaio
    lamponi g 50
    colla di pesce g 20
    8 fette di pancarré
    limone

    A pranzo, riso e piselli, coniglio al forno con verdure crude, pane e frutta.

    A cena, minestrone tiepido con maccheroncini, bresaola con patate e fagiolini, più pane e frutta fresca.

    Questo dessert è adatto a colazione oppure a merenda.

    zuccotto del bosco

0

Ingredienti: per 6 persone

    6 grosse pere ruggini
    zucchero
    un pezzetto di cannella
    chiodi di garofano
    pinoli
    2 tuorli
    Marsala secco
    vino rosso

    Tutte le specie di pere, benché come abbiamo visto siano veramente tante, vantano numerose proprietà benefiche: la pera è molto ricca di fibra ( soprattutto nella buccia ), la pectina in particolare che, una volta assunta ed essendo questa solubile, forma una sostanza viscosa che ha la proprietà di legarsi al colesterolo cattivo presente nel nostro organismo che viene così espulso più facilmente attraverso le feci.

    pere cotte nel vino con zabaione

0

giugno 22, 2014

Ingredienti: per 8 persone

    pasta frolla surgelata g 400
    gelatina di frutta g 200
    2 arance
    un pompelmo
    un uovo
    burro e farina per la spianatoia e lo stampo

     

    Per la crema pasticcera:
    latte g 300
    zucchero semolato g 100
    farina bianca g 50
    3 tuorli

    Gli agrumi sono i frutti più ricchi in Vitamina C, ingrediente essenziale per elevare il livello di epinefrina (adrenalina) e norepinefrina (noradrenalina) nel cervello.
    Questi sono i neurotrasmettitori che ci mantengono attenti, agili, reattivi e svegli.

    crostata aglli agrumi

0

Ingredienti: per 4 persone

    Crema ganache:
    cioccolato gianduia g 150
    panna fresca g 110

    Biscotti:
    mandorle pelate g 170
    farina g 150
    burro g 150
    zucchero grezzo g 100
    miele di arancio g 70
    2 uova
    zucchero semolato
    lievito in polvere
    sale

    La crema ganache, detta anche crema parigina, è una crema che si ottiene mescolando panna fresca e cioccolato. Si prepara versando la panna bollita sul cioccolato e mescolando con piccole oscillazioni al centro del recipiente. Wikipedia

    biscotti con crema ganache

0

Ingredienti: per 8 persone

    6 tuorli
    panna da montare g 400
    Marsala g 250
    zucchero semolato g 120
    vino bianco dolce g 50
    42 savoiardi
    4 tazzine di caffè forte
    cacao amaro

    La charlotte è un tipo di dessert composto da una crema bavarese che viene circondata da una corona di savoiardi e ricoperta da una guarnitura il cui ingrediente principale specifica il nome di tutta la preparazione (come ad esempio charlotte alle fragole, charlotte al cioccolato, charlotte di mele, eccetera).

    gelato-di-fichi-con-salse-varie_thum

0

giugno 21, 2014

Ingredienti: per 4 persone

    Per il gelato:
    fichi g 550
    panna fresca g 200
    latte g 150
    zucchero semolato g 120
    un baccello di vaniglia

    Per la salsa al cioccolato:
    cioccolato fondente g 150

    Per la salsa ai lamponi:
    lamponi g 200
    zucchero semolato g 100
    fecola g 5

    La piccola aggiunta di panna fresca al gelato quasi pronto, aiuta a renderlo più soffice e meglio mantecato. Per una perfetta riuscita di questo gelato, i fichi devono essere giustamente dolci; se vi capitassero fichi ancora poco maturi, aumentate almeno di g 50 il quantitativo dello zucchero.

    gelato di fichi con salse varie

0

Ingredienti: per 6 persone

    Sorbetto al miele di fiori d'arancio g 300
    sorbetto al limone g 250 - mirtilli g 120
    2 cucchiaiate di zucchero semolato
    4 cucchiaiate di panna liquida

    Utilizzando gelati o sorbetti di colori diversi (qui, sono stati usati quelli siciliani, pronti) si possono ottenere mattonelle che, al taglio, si presentano in modo molto elegante. E' meglio prepararle con parecchie ore (oppure giorni) di anticipo.

    Il mirtillo è indicato per tutte le forme di disturbi intestinali, disturbi del fegato, tendenza alle emorragie per fragilità dei capillari, disturbi della circolazione in genere e per i problemi alla vista. 

    mattonella gelata ai mirtilli

0

Ingredienti: per 6 persone

    Per il gelato:
    latte g 400
    panna fresca g 300
    zucchero g 100
    un baccello di vaniglia
    fiori secchi di lavanda

    Per guarnire:
    mezza anguria
    zucchero
    menta fresca

    I fiori secchi di lavanda si comprano nelle erboristerie; danno al gelato un forte aroma, perciò non esagerare nell’usarli. Oltre che per profumare la biancheria negli armadi, la spiga di lavanda può essere impiegata anche per dare aroma a tè e tisane sedative, oppure rinnovare il sapore del pollo arrosto o dello stufato. Le sue cimette fiorite, infine, sono ottime se vengono candite.

    gelato alla lavanda con anguria marinata

0

Ingredienti: per 6 persone

    Per il gelato:
    latte g 400
    panna fresca g 300
    zucchero g 100
    un baccello di vaniglia
    fiori secchi di lavanda

    Per guarnire:
    mezza anguria
    zucchero
    menta fresca

    I fiori secchi di lavanda si comprano nelle erboristerie; danno al gelato un forte aroma, perciò non esagerare nell’usarli. Oltre che per profumare la biancheria negli armadi, la spiga di lavanda può essere impiegata anche per dare aroma a tè e tisane sedative, oppure rinnovare il sapore del pollo arrosto o dello stufato. Le sue cimette fiorite, infine, sono ottime se vengono candite.

    gelato alla lavanda con anguria marinata

0

giugno 20, 2014

Nel 1971 fu il primo vino della Sardegna ad ottenere il prestigioso disciplinare, ma le regole troppo stringenti e i cambiamenti del mercato ne hanno compromesso il successo, mettendone a rischio la sopravvivenza.

Un piccolo tesoro che rischia di andare perduto, vanificando una tradizione vinicola di grande valore, consolidatasi nel corso dei secoli. E’ l’amaro destino che sembra prospettarsi per la Vernaccia di Oristano, vino sardo che negli ultimi decenni ha visto via via calare la produzione e i consumi.

Ma è un destino a cui produttori e appassionati vogliono ad ogni costo ribellarsi, tanto da aver organizzato nell’ultima settimana di settembre una manifestazione ad hoc, chiamata “Le vie della Vernaccia”, promossa da fondazione Sa Sartiglia, Regione Sardegna, Sardegna Promozione e Consorzio UNO, e cioè il consorzio che gestisce la sede universitaria proprio ad Oristano, offrendo agli allievi il corso di laurea in viticoltura ed enologia.

SONY DSC

Conferenze, degustazioni, incontri guidati e tavole rotonde hanno riportato al centro della scena questo vino liquoroso, saporito ed aromatico grazie all’invecchiamento in botti di castagno o rovere, che nel 1971 fu il primo tra quelli sardi ad ottenere il disciplinare DOC. Un riconoscimento importante che, però, a una quarantina d’anni di distanza sembra quasi aver portato ai produttori più grattacapi che benefici. Il disciplinare (che non è mai stato modificato) viene ritenuto infatti troppo rigido per adattarsi a quello che è diventato oggi il mercato dei vini. A “complicare” ulteriormente il quadro nel 1995 è arrivato poi il disciplinare che sanciva la nascita dei vini della Valle del Tirso IGT, pressapoco nella stessa zona, per un panorama sempre più frazionato e complicato agli occhi del consumatore.

Cambiamento nei gusti del pubblico, certo, ma anche un ipertrofico aumento dell’offerta di prodotti simili o alternativi provenenti da tutto il mondo, grazie alla globalizzazione. Il mercato è sempre più aperto, sugli scaffali delle enoteche e della grande distribuzione giungono bottiglie provenienti anche da territori lontanissimi come USA o Nuova Zelanda. Conseguenza quasi logica che un piccolo territorio come l’oristanese (l’estensione dei terreni che possono produrre DOC Vernaccia di Oristano è di soli 35mila ettari circa) ne resti quasi schiacciato, a dispetto della qualità estrema dei prodotti.

Quello che chiedono a gran voce i produttori (a “Le vie della Vernaccia” c’erano gli esponenti delle cantine più importanti, tra gli altri Fratelli Serra, Contini, Putzolu, Silvio Carta, Famiglia Orro, Pippia e Produttori Riuniti) è uno svecchiamento del disciplinare, cioè nuove norme più elastiche per poter “modernizzare” il prodotto e renderlo nuovamente appetibile. In parallelo a questo sforzo, che naturalmente non può che partire dalle autorità territoriali, bisognerebbe poi sviluppare una maggiore capacità di fare sistema tra i produttori, consorziandosi e studiando strategie di gruppo adatte all’attuale contesto commerciale, a cominciare magari da quelle eno-gastronomico-turistiche tanto sbandierate ma mai perseguite davvero fino in fondo. Un vero peccato per un vino e un’isola davvero unici.

vitigno_vernaccia_di_oristano

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

0

Ingredienti: per 8 persone

    panna montata g 550
    latte g 200
    prugne secche g 150
    zucchero g 50
    Marsala g 30
    colla di pesce g 11
    6 tuorli
    6 fette di pan brioche
    cannella in polvere

    Questo semplice e sostanzioso dessert si può utilizzare per completare un leggero pasto in famiglia: per esempio, dopo aver servito un minestrone e un secondo come la teglia di verdure qui accanto.

    bavarese alle frutta e cannella

0

Ingredienti: per 8 persone

    ricotta piemontese g 250
    panna da montare g 200
    zucchero semolato g 60
    cocco secco in scaglie g 50
    2 banane mature
    limone
    24 biscottini al cioccolato
    6 ciliegine candite
    cannella

    Questo semplice e sostanzioso dessert si può utilizzare per completare un leggero pasto in famiglia: per esempio, dopo aver servito un minestrone e un secondo come la teglia di verdure qui accanto.

    mousse di banane e ricotta

0

Ingredienti: per 8 persone
    Bavarese:
    panna montata g 300
    zucchero g 90
    succo di arancia g 50
    burro fuso g 30
    colla di pesce g 8
    3 tuorli
    un uovo
    scorza di arancia
    Lingue di gatto:
    farina g 50
    zucchero a velo g 50
    albumi g 50
    burro fuso g 50
    3 cucchiaini di cacao amaro
    Per completare:
    pan brioche
    Liquore all'arancia
    scorze di arancia candite
    spicchi di arancia pelati a vivo
    panna montata
    Bavarese all'arancia con canditi
0

giugno 19, 2014

Ingredienti: per 8 persone

    pasta all'uovo fresca, stesa, surgelata g 350
    biscotti secchi g 80
    3 amaretti
    albicocche secche g 80
    burro g 80
    nocciole g 80
    uvetta g 80
    pinoli g 40
    zucchero
    cannella

    La pasta fresca per questo dolce è del tipo che serve per tagliatelle o ravioli. La crema carsolina è una preparazione di pasticceria o di cucina e fa parte dei dolci tipici della provincia di Trieste. È composta da latte fresco, tuorlo di uova, zucchero, farina di frumento, limone, vaniglia, zucchero velo, grassi vegetali, zabaione (vino bianco, uova, tuorlo d’uovo, zucchero).

    Strudel bollito alla carsolina

0

Ingredienti: per 4 persone

    4 arance
    4 kiwi
    2 uova
    zucchero semolato e a velo
    Grand Marnier

    Alcuni studi dimostrano che la vitamina C è in grado di proteggerci dalla cataratta, il disturbo della vista che insorge quando si opacizza il cristallino; per evitare questo effetto sarebbe sufficiente consumare un paio di kiwi al giorno.

    La presenza di minerali quali il ferro ed il magnesio fa del kiwi l'alimento ideale per chi vuole combattere lo stress quotidiano, mentre l'elevato contenuto di potassio è molto utile per contrastare la depressione e la stanchezza in generale.

    gratin di arance e kiwi

0

Ingredienti: per 6 persone

    24 datteri freschi
    gelato alla crema g 200
    3 tuorli
    latte g 125
    zucchero semolato g 50
    caffè solubile
    panna fresca

    Per comodità di consumo, snocciolare i datteri. In alternativa a quelli freschi, non sempre reperibili, adoperare quelli surgelati, pure eccellenti per questo utilizzo.

    Per aumentare la concentrazione di zuccheri e il tempo di conservazione, la maggior parte dei datteri viene fatta seccare al sole, così da averne la disponibilità durante tutto l'anno.

    Datteri freschi e crema al caffé.

0

giugno 18, 2014

Ingredienti: per 4 persone

    Granita:
    latte di cocco g 250
    zucchero g 120
    rum bianco g 50

    Macedonia:
    un ananas maturo
    zucchero grezzo
    burro
    rum scuro

    La macedonia di frutta è un dessert sano e gustoso che apporta pochissime calorie. E' un piatto adatto in tutte le stagioni e può essere anche preparata e servita come merenda sia ai bambini che agli adulti.

    macedonia con granita di cocco

0

Ingredienti: per 4 persone

    fragoline g 200
    yogurt greco g 170
    farina g 150 più un po’
    burro g 75 più un po’
    zucchero a velo g 40
    zucchero semolato g 20
    miele di acacia g 20
    gelatina in fogli g 3
    un tuorlo
    camomilla
    sale

    Da moda a cibo della salute. Lo yogurt greco ha conosciuto negli ultimi dieci anni un vero e proprio boom di popolarità grazie alle innumerevoli proprietà  benefiche per la nostra salute e il nostro benessere.

    Crostata di fragoline.

0

Ingredienti: per 8 persone

    Tortine:
    zucchero g 120
    farina g 100
    tuorlo g 80
    fecola g 50
    un uovo
    un limone
    miele millefiori g 10
    limoncello
    burro e farina per gli stampi

    Sorbetto:
    zucchero g 200
    4 limoni non trattati
    mezzo albume montato a neve con g 25 di zucchero

    Per guarnire:
    mela verde
    fragole
    zucchero
    limone

    tortine farcite al sorbetto di limone

0

giugno 17, 2014

Ingredienti: per 8 persone

    rabarbaro mondato kg 1
    zucchero semolato g 250

    Pasta frolla:
    farina g 250
    burro g 150
    zucchero grezzo fine g 100
    zenzero fresco pelato g 30
    2 tuorli
    sale

    Decorazione:
    zucchero semolato g 150
    zucchero a velo

    Gli antichi romani e i greci usavano in modo massiccio il rabarbaro grazie alle sue proprietà terapeutiche; il suo utilizzo principale è quello lassativo, ma, se assunto sottoforma di tisana prima dei pasti, può portare alcuni benefici al fegato ed alla digestione. Da secoli è conosciuta la sua attività infiammatoria e, per uso esterno, viene impiegato, soprattutto in Cina, per curare scottature e ferite.

    crostata al rabarbaro

0

Ingredienti: per 8 persone

    amarene g 500
    burro g 140 più un po’
    zucchero semolato g 105
    farina di farro g 80
    zucchero a velo g 60 più un po’
    farina di mandorle g 50
    farina 00 g 40 più un po’
    lievito per dolci g 8
    4 tuorli
    2 albumi
    scorza grattugiata di un limone

    Il farro contiene una maggior percentuale di proteine rispetto al grano che sono oltretutto più digeribili; non solo, il farro contiene molte sostanze anallergiche e molte persone che non possono tollerare il grano a causa di problemi allergici possono tranquillamente sostituirlo con il farro.

    ciambella di farro

0

Ingredienti: per 6 persone

    14 grosse albicocche
    10 amaretti morbidi
    mandorle non pelate g 50
    cacao in polvere
    mentuccia
    burro
    zucchero di canna
    Maraschino

    Gli amaretti, oltre ad essere gustati da soli magari accompagnati da un buon vino o liquore, vengono spesso usati nella preparazione di ripieni dolci e salati. Nati in Italia nel medioevo, verso la fine del XIII secolo si sono diffusi nei paesi arabi e, durante il rinascimento, in tutta Europa. Oltre alla produzione italiana, in particolare quella lombarda, vanta grandi tradizioni quella Francese, soprattutto in Lorena e nei Paesi Baschi. Wikipedia

    albicocche farcite agli amaretti

0

giugno 16, 2014

Ingredienti: per 8 persone

    Per il semifreddo:
    panna fresca g 300
    crema di marroni g 220
    albumi g 120
    zucchero semolato g 70
    sale

    Per la salsa al cioccolato:
    cioccolato fondente g 50

    Tutti gli studi eseguiti sul cacao confermano che i maggiori benefici alla nostra salute sono apportati dal consumo di cioccolato fondente (naturalmente senza esagerare); infatti, solo nel cioccolato amaro, l'epicatechina, un flavonoide che conferisce il classico gusto amaro, mantiene inalterate le sue proprietà  antiossidanti.

    semifreddo alle castagne

0

Ingredienti: per 6 persone

    mele "golden" kg.1
    mandorle sbucciate e pelate g 100
    zucchero semolato g 50 più un poco per spolverizzare gli stampini
    Maizena g 40
    uovo
    burro
    zucchero a velo

    Per la salsa:
    mascarpone g 150
    latte g 80
    liquore all'amaretto g 40
    5 amaretti

    Le "Golden Delicious" sono mele autunnali, di forma oblunga sferoidale. A maturazione raggiungono un colore giallo intenso e hanno un gusto dolce e gustoso. La Golden, come tutte le altre mele, ha riconosciute proprietà digestive.
    budinetti di mele

0

Ingredienti: per 8 persone

    cioccolato fondente g 200
    zucchero a velo g 200
    amaretti g 120
    panna montata g 100
    colla di pesce g 6
    5 tuorli
    latte l 0,5
    ciliegine candite
    biscotti a cialda per decorare

    Le capacità antiossidanti del cioccolato fondente sono state addirittura paragonate a quelle delle fragole e dell’aglio. Per godere di questo effetto di protezione nei confronti delle malattie cardiovascolari, è necessario mangiare giornalmente 6g di cioccolato fondente, con almeno il 70% di cacao.
    crema in tazza al cioccolato e amaretti

0

giugno 15, 2014

Ingredienti: per 1 persona

    una mela golden, circa g 300
    ricotta g 20
    zucchero g 15
    un albume
    un pezzetto di buccia d'arancia
    cannella in polvere
    menta fresca

    Confermando il messaggio che ci lancia il famoso detto "Una mela al giorno leva il medico di torno", è particolarmente importante sottolineare la necessità di assumerla regolarmente in funzione preventiva riguardo ad una grande quantità di disturbi. Una ricerca italiana svoltasi all'Istituto Tumori di Genova  conferma le sue proprietà antitumorali; consumare mele in buona quantità diminuisce del 21% il rischio di sviluppare un tumore.

    .
    mela farcita e meringata

0

Ingredienti: per 4 persone

    2 mele
    farina bianca g 100
    latte g 100
    un uovo intero e 3 tuorli
    cioccolato fondente g 50
    zucchero semolato g 50
    Porto
    cannella in polvere
    vaniglia olio per friggere
    sale

    Il porto, o vino di porto, è un vino liquoroso portoghese prodotto esclusivamente da uve provenienti dalla regione del Douro, nel nord del Portogallo, sita a circa 100 chilometri a est della città di Oporto.
    mele in pastella con zabaione alla cannella

0

Ingredienti:

    10 spicchi di mandarino
    5 alchechengi
    zucchero in zollette g 100

    Le origini dell’Alchechengi sembrano risalire a migliaia di anni fa: i primi utilizzatori furono gli Inca: le bacche essiccate venivano usate sia a scopo alimentare che medico.

    In cucina le bacche si possono mangiare fresche, ma vengono anche preparate candite o ricoperte di cioccolato, allora così come oggi.

    La ricchezza di pectina, sostanza che da consistenza gelatinosa, lo presta bene alla preparazione di marmellate e gelatine.


    piccoli frutti di cristallo

0

giugno 14, 2014

Ingredienti: per 4 persone

    latte g 500
    zucchero semolato g 100
    farina g 40
    burro g 15
    4 tuorli
    2 banane
    zucchero di canna
    rum
    un baccello di vaniglia

    La banana contiene una discreta quantità di carboidrati, è ricca di fibre, vitamina C e potassio. Da sottolineare che non contiene grassi, colesterolo e sodio che sappiamo risultano essere sostanze nocive per il nostro organismo.

    Altre vitamine che troviamo nella banana sono la vitamina A, B1, B2, PP e oltre al potassio contiene calcio, fosforo e ferro. Molto importante la presenza di potassio, indispensabile per il funzionamento del sistema cardiovascolare, a cui apporta parecchi benefici.
    crema con banane al rum

1

Ingredienti: per 6 persone

    pere sbucciate e detorsolate g 350
    zucca decorticata g 350
    zucchero g 150
    farina di mandorle g 100
    farina 00 g 100
    burro salato g 100
    zenzero fresco g 10
    Grand Marnier

    La versione più diffusa è quella dolce che viene preparata usando frutta secca ricoperta da un impasto friabile di burro, farina e zucchero. La versione salata, invece, contiene carne, verdure salsa e formaggio. Il prodotto va cotto in forno fino a quando la copertura diventa croccante. La variante dolce viene servita con crema pasticcera, mentre quella salata viene spesso accompagnata con verdure. La frutta solitamente utilizzata nel crumble, include mele, more, pesche, rabarbaro, uva, prugne e cocco. Alcune volte si possono abbinare alcuni di questi frutti in un solo crumble. La mela e il rabarbaro, per esempio, vengono spesso usati insieme. La copertura può essere preparata impiegando anche fiocchi d'avena, mandorle o altri tipi di frutta con guscio. Spesso viene aggiunto dello zucchero di canna, che caramellizza una volta cotto, oppure frammenti di biscotti e cereali.

    La ricetta ha origine in Gran Bretagna nella Seconda guerra mondiale a causa del ferreo razionamento delle risorse alimentari.


    crumble di zucca e pere

1

Random Posts

Il Mondo dei Dolce in Google+

Mi Ping en TotalPing.com Top blogs di ricette Questo sito è segnalato da Akkiapparicette food bloggermania

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook