tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

ottobre 31, 2013

Il tè verde matcha, proveniente dall'oriente, è il protagonista di questa ricetta per realizzare dei raffinati dolcetti in stile giapponese.

Ingredienti:

    Zucchero 250 g
    Fecola di patate 130 g
    Burro a.b.
    Uova 8
    Tè verde matcha 2 cucchiaini
    Limoni 1

Per lo stampo:

    Farina q.b.

Per la glassa:

    Zucchero glacé 200 g
    Colorante rosso alimentare q.b.

    Dolcetti giapponesi al tè verde
    Preparazione: 30’ + 50’ di cottura

  • Fate fondere 150 g di burro a fuoco dolcissimo.
  • Rompete le uova e separate i tuorli dagli albumi.
  • Con le fruste elettriche montate i tuorli con lo zucchero, fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.
  • Aggiungete la fecola, il tè e il burro sciolto, e amalgamate ancora.   
  • Montate le chiare a neve ben ferma con qualche goccia di limone.
  • Unitele al composto di tuorli, amalgamando delicatamente e con movimenti dal basso verso l’alto. Versate il composto nello stampo, precedentemente imburrato e infarinato, e fate cuocere in forno già caldo a 150 °C per 40 minuti.
  • Trascorso il tempo di cottura, sfornate e lasciate raffreddare.
  • Tagliatelo infine a cubotti.   
  • Nel frattempo mescolate lo zucchero glacé con qualche cucchiaio di acqua e un paio di cucchiai di colorante, fino ottenere una crema liscia e compatta.
  • Spalmate la glassa sui cobotti, fatela rapprendere e servite.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

1

Un vero peccato di gola per grandi e piccini!
Nuova serie dedicata esclusivamente alle classiche ricette di pasticceria italiana e internazionale in versione mignon.
Ingredienti:
Per la dacqouise:
    Uova albume 340 g
    Zucchero semolato 110 g
    Zucchero semolato 275 g
    Mandorle in farina 130 g
    Arachidi salate 145 g
    Xantana 0,5 g
Per la mousseline al cioccolato:
    Crema pasticciera 430 g
    Cioccolato fondente al 55% di cacao 250 g
    Burro 125 g
    Arachidi salate 200 g

    Yoyo alle arachidi con mousseline al cioccolato
    Preparazione: 120’
  • Per la dacquoise: raffinate le arachidi salate con la farina ed il sale; in una planetaria con la frusta montate l'albume con il maltitolo e l'inulina.
  • Versate le polveri a mano e poco per volta sugli albumi montati mescolando dal basso verso l'alto.
  • Modellate su carta da forno e cospargete la granella di arachidi. Infornate a 180°C con valvola chiusa.
  • A fine cottura abbattete immediatamente in positivo di temperatura.   
  • Per la mousseline: portare la crema pasticcera e il burro a temperatura ambiente.
  • Montare i due composti in planetaria, incorporando il burro poco alla volta fino ad ottenere una crema soffice, spumosa e opaca.
  • Unire il cioccolato fondente fuso e lasciar incorporare al composto.     Per la finitura: accoppiate due biscottini dacquoise unendoli con la crema mousseline.
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
1

I dolci di Halloween più spaventosi? Un mare di fantasmi che invade la vostra casa ma…sono tutti da mangiare!

Dei soffici e dolcissimi marshmallow si travestono da fantasmi per dare alla vostra festa di Halloween il giusto tocco pauroso!

Ingredienti:
3 fogli di colla di pesce
3 uova
180 gr di zucchero
50 ml di acqua
un pizzico di sale
70 gr di cioccolato fondente

    fantasmi-marshmallow
    Preparazione: 5’ + 10’ di cottura + 3 ore in frigo
  • Mettete i fogli di colla di pesce ammollo nell’acqua fredda e lasciateveli fino a quando non si saranno ammorbiditi.
  • In un pentolino scaldate l’acqua e, quando sarà ben calda, aggiungete lo zucchero: lasciate l’acqua sul fuoco per qualche minuto in modo che si crei quasi uno sciroppo.
  • Montate quindi gli albumi delle uova a neve fermissima, ricordandovi di mettere un pizzico di sale per aiutarvi a montarli.
  • Aggiungete quindi alle uova montate a neve la colla di pesce ben strizzata e lo sciroppo di acqua e zucchero.
  • Mescolate lentamente e dall’alto verso il basso per evitare che gli albumi si smontino.
  • Mettete quindi il composto in una sacca con bocchetta larga e liscia: su un foglio di carta da forno fate quindi delle piccole piramidi ruotando la bocca della sacca in senso circolare.
  • Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e con degli stecchini fate due occhi e un puntino per la bocca dei fantasmi.
  • Lasciate in frigo per circa tre ore prima di servirli.
halloween12
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
0

Ecco le tarelle dei morti, dolci pugliesi diffusi anche in Sicilia e in Calabria: morbidi biscotti leggermente aromatizzati ricoperti da una glassa golosa.

Ingredienti:

500 gr di farina 00
100 gr di zucchero
100 gr di strutto (o burro)
1 uovo
1 bustina di lievito per dolci
Latte
1 limone non trattato

Per la glassa:

500 gr di zucchero
50 gr di acua
100 gr di succo di limone

    tarelle dei morti
    Preparazione: 20’ + 15’ di cottura

  • Rompete l’uovo e sbattetelo con lo zucchero e lo strutto; spremete il limone e, dopo averlo lavato bene, tagliate le scorze eliminando la parte bianca interna.
  • Aggiungete al composto le scorze tritate, due cucchiaini di succo, la farina, un bicchiere di latte (sempre mescolando) e il lievito.
  • Per capire se l’impasto è venuto bene, provate a staccarlo dalla ciotola: non deve essere né troppo liquido né troppo appiccicoso.
  • Copritelo e lasciatelo riposare per due ore.
  • Fate dei piccoli panetti con l’impasto e cuocete in forno preriscaldato a 200 gradi per 15 minuti, poi lasciate raffreddare.
  • Per la glassa:
  • fate cuocere a fuoco dolce lo zucchero con l’acqua e il succo di un limone, mescolando di continuo e facendo attenzione a non bruciare lo zucchero.
  • Quando le taralle saranno fredde, immergetele nella glassa (non fatela raffreddare troppo presto, altrimenti diventerà dura: potete tenere il fuoco basso oppure riscaldarla a bagnomaria).
  • Lasciate indurire la glassa sui biscotti.

halloween-zucca-fai-da-te-2-622x466

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

1

ottobre 30, 2013

Il Pan dei morti è un’antica ricetta che ancora oggi non manca dalle tavole italiane durante durante la ricorrenza dei defunti e dei santi. Resta un biscotto semplice da fare che è perfetto anche per la notte di Halloween.

Il pan dei morti sono i tipici biscotti italiani per la sera di Halloween: ecco la ricetta originale!

Ingredienti:

3 albumi
cannella
un bicchierino di vin santo
100 gr di fichi secchi
50 gr amaretti
100 gr di farina
80 gr di mandorle

30 gr di pinoli
70 gr di zucchero
50 gr di cacao
50 gr di uvetta
zucchero a velo
mezza bustina di lievito
200 gr di Savoiardi

    pan-dei-morti
    Preparazione: 15’ + 20’ di cottura

  • Per prima cosa mette in ammollo l’uvetta sultanina in modo da ammorbidirla.
  • Tritate tutti i Savoiardi e gli amaretti i modo da ottenere quasi una farina: mescolate quindi con la farina bianca, i pinoli e le mandole che avrete tritato grossolanamente.
  • Aggiungete anche gli altri ingredienti secchi come lo zucchero, il cacao un pizzico di cannella e l’uvetta sultanina ben sgocciolata.
  • Tagliate finemente i fichi secchi e uniteli al composto di ingredienti secchi insieme anche al lievito.
  • Versate nell’impasto un goccio di vin santo che servirà ad aromatizzare i biscotti.
  • Montate quindi gli albumi a neve fermissima e amalgamateli all’impasto secco: trasferite  quindi l’impasto su un piano di lavoro e lavoratelo con le mani per renderlo davvero omogeneo.
  • Ricavate dall’impasto tante piccole palline, schiacciatele e conferitegli una forma ovale e uno spesso di circa un centimetro.
  • Disponete i biscotti su una teglia coperta con la carta da forno e infornate per circa 20 minuti a 180°.
  • Sfornate i biscotti, lasciateli raffreddare e decorateli ricoprendoli con dello zucchero a velo.

zucca-halloween

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

1

I dolcetti di Halloween vi faranno tremare dalla paura, ma al primo morso vi scioglierete per la loro dolcezza! Ecco tutte le ricette per una festa di Halloween da brividi!

Muffin di Halloween a forma di gufo! Un dolce di Halloween davvero simpatico: dei muffin con due grandissimi occhi che vi scrutano nel buio!

Ingredienti:

225 gr burro
225 gr zucchero
4 uova
225 gr farina
1 cucchiaino e ½ di lievito
2 pizzichi di sale
6 cucchiaini di acqua tiepida
6 cucchiaini di cacao

Per le decorazioni:
1 confezione di biscotti al cioccolato e crema al latte (tipo Oreo)
1 confezione di praline di cioccolato colorate
3 cucchiai di marmellata di albicocche

    Muffin di Halloween a forma di gufo
    Preparazione: 10’ + 15’ di cottura

  • Cominciate dalla preparazione dei muffin: con la planetaria montate il burro e lo zucchero fino ad ottenere una crema soffice e cremosa.
  • Aggiungete quindi le uova sbattute, il lievito e il sale.
  • Mescolate ancora gli ingredienti e unite quindi al composto ottenuto gli ingredienti secchi (la farina e il cacao) ben setacciati.
  • Usando un dosagelato, mettete il composto nei pirottini per i muffin e infornate per 15 minuti a 180°.
  • Quando saranno cotti sfornateli e lasciateli raffreddare.
  • Preparate intanto tutto il necessario per le decorazioni: staccate i due biscotti tenuti uniti dalla crema al latte.
  • Fate particolarmente attenzione a far sì che la crema al latte resti ben attaccata a un lato del biscotto.
  • Otterrete così una schiera di cerchietti neri con il cerchio di crema all’interno.
  • Mettete la marmellata in una ciotolina e mescolatela con una forchetta per renderla più omogenea e facile da stendere.
  • Mettete quindi una goccia di marmellata sul muffin e adagiate due biscotti facendo una leggera pressione per incollarli.
  • Ora prendete i bon bon al cioccolato dello stesso colore e posizionateli al centro della crema al latte.
  • Cercate ora tutti i bon bon al cioccolato con la copertura arancione e infilatene uno al centro del muffin, sotto i due occhi in modo che sembri il becco del gufo.

halloween-zucca-fai-da-te-2-622x466

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

0

ottobre 29, 2013

La golosa preparazione della crostata alla zucca. Segui passo dopo passo i nostri consigli e in pochi minuti avrai un gustoso dessert da servire ai tuoi ospiti!

Ingredienti:

Per la frolla:

    Farina 00 250 g
    Burro 125 g
    Zucchero semolato 125 g
    Tuorli 2
    sale un pizzico
    Buccia di limone 1/2
    Zucca cotta 600 g
    Mela cotta 1
    Uvetta ammollata nel rum 80 g
    Miele 4 cucchiai
    Amido di mais 1 cucchiaio
    Bustina di vanillina 1
    Cannella 1 pizzico
    Noci tritate 20

    Crostata alla zucca
    Preparazione:

  • Impastate in un mixer da cucina la farina con il burro, a temperatura ambiente, lo zucchero, il pizzico di sale i tuorli e la buccia del limone tritata.   
  • Avvolgetela in una pellicola e fatela riposare in frigorifero per 30 minuti.   
  • Stendete la pasta in una tortiera rivestita di carta forno, ricoprite il fondo con un altro foglio di carta da forno e versate 300g di fagioli secchi.   
  • Infornate a 170° per 20’ fino a quando i bordi risultino dorati.   
  • Intanto schiacciate la polpa della zucca e della mela, unite l'uvetta strizzata, il miele, l'amido di mais, la vanillina, la cannella e le noci tritate.   
  • Mescolate il tutto per amalgamare gli ingredienti.   
  • Estraete il guscio di frolla dal forno e spalmate la farcitura alla zucca e infornate di nuovo per altri 20 minuti.   
  • Servite la torta a temperatura ambiente.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

0

Un dessert gustoso per la notte di Halloween, ecco un budino di zucca e salsa di caramello.

Ingredienti:

2 hg di zucca cotta
300 gr di latte
40 gr di maizena
20 gr di farina
100 gr di zucchero
1 limone
20 gr di uvetta bagnata nel rum
30 gr di mandorle con la pelle
150 gr di panna
30 gr di amaretti
una noce di burro

    Budino di zucca con salsa al caramello.
    Preparazione:

  • Scaldare il latte con la zucca, 50 gr di zucchero zucchero e la buccia di limone grattugiata, unire le farine l’uvetta ammollata e 10 amaretti.
  • Cuocere bene il tutto finché non risulti una crema densa.
  • Versare in stampini monoporzione e lasciare raffreddare in frigorifero.
  • In una padella antiaderente mettere il rimanente zucchero e farlo caramellare, unire le mandorle tritate, la noce di burro e la panna.
  • Lasciare raffreddare.
  • Sformare il budino, decorare con la salsa ottenuta e amaretti sbriciolati.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

0

ottobre 28, 2013

Questa è la stagione perfetta per preparare una bella torta di zucca. I dolci a base di zucca sono sempre assai gustosi, oggi però proviamo a preparare qualcosa di un po’ speciale, da proporre magari come dolce di Halloween, perché no?

Vediamo allora insieme la ricetta di questa torta di zucca e zabaione al cioccolato bianco.

Ingredienti: per 12 persone

    Per la massa montata:
    Burro 500 g
    Amaretti 300 g
    Tuorli 160 g
    Albumi 300 g
    Zucchero a velo 120 g
    Farina 180 W 450 g
    Lievito chimico 15 g
    Zucca già pulita 1 kg

    Per la bavarese allo zabaione e cioccolato bianco:
    Marsala 200 g
    Zucchero semolato 40 g
    Tuorli 110 g
    Gelatina in polvere 10 g
    Cioccolato bianco 180 g
    Panna al 35% di grassi 350 g

    Per la gelée di zucca:
    Zucca già pulita 1,2 kg
    Zucchero semolato 400 g
    Isomalto 400 g
    Pectina 14 g
    Acido citrico in polvere 8 g
    Amaretti 100 g

    Per la finitura:
    Zucca già pulita 600 g
    Amaretti 20 g
    Gelatina neutra a freddo 100 g
    Cioccolato bianco (miscela spray) 20 g
    Cioccolato plastico color senape 150 g

    Torta di zucca e zabaione al cioccolato bianco
    Preparazione: 30’ + 40’ di cottura

Per la massa montata:

  • Frullate gli amaretti fino a ridurli in farina fine, quindi metteteli nella planetaria insieme al burro ammorbidito e montate bene. Unite a filo i tuorli.
  • A parte, montate gli albumi con lo zucchero a velo.
  • Setacciate la farina con il lievito e unitela al contenuto della planetaria.
  • Quando la massa sarà uniforme, alleggeritela con gli albumi montati, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.
  • Infine incorporate la zucca tagliata a dadi e mettete da parte.
  • Per la bavarese allo zabaione e cioccolato bianco:

  • Miscelate i tuorli e lo zucchero.
  • Portate a bollore il marsala, unitelo al composto e cuocete come una crema inglese.
  • Fuori dal fuoco unite il cioccolato bianco a pezzetti e la gelatina precedentemente ammollata.
  • Mixate bene e lasciate raffreddare.
  • Quando la miscela arriva a 30 °C unite la panna semimontata.
  • Tenete da parte una piccola quantità di bavarese, che servirà per la finitura del dolce, e lasciatela raffreddare in frigorifero.
  • Versate il composto rimanente in un anello più piccolo di 4 cm rispetto allo stampo della torta di zucca e congelate molto bene.
  • Lessate la zucca fino a renderla morbida.
  • Per la gelée di zucca:

  • Scolate la zucca molto bene e frullatela, fino ad avere 1 kg di purea fine.
  • Trasferitela in una pentola, possibilmente di rame, e aggiungete a pioggia lo zucchero semolato miscelato alla pectina e all’isomalto.
  • Cuocete fino a 104° C, quindi unite l’acido citrico e gli amaretti che avrete sbriciolato.
  • Trasferite il composto in un anello più piccolo di 2 cm rispetto allo stampo in cui cuocerete la torta.
  • Lasciate raffreddare fino a formare un disco abbastanza consistente.
  •  

    Per la cottura del dolce:

  • Versate la massa montata formando uno strato di circa 1,5 cm di altezza.
  • Unite il disco di gelée di zucca e quindi coprite il tutto con il resto della massa montata, formando un ultimo stato di circa 1,5 cm di altezza.
  • Infornate il dolce a 170° C per circa 30 minuti.
  • A  fine cottura togliete la torta dallo stampo e lasciatela raffreddare.
  •  

    Per il montaggio del dolce:

  • Lisciate la superficie della torta con un coltello a seghetto.
  • Spalmate sulla superficie la parte di bavarese che avrete tenuto da parte e procedete poi adagiandovi sopra il disco di bavarese congelata.
  • Sprizzate il disco di bavarese con la miscela spray di cioccolato bianco e contornate con la zucca lessata e tagliata a dadini.
  • Lucidate la zucca con la gelatina neutra, spolverate con granella di amaretti e completate il bordo con una fascia di cioccolato plastico color senape.
  • Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

2

Dopo una ricerca accurata sui cocktail a base di zucca, abbiamo scoperto che in realtà questi sono forse troppo pochi, per questo in Italia come nel resto del mondo, la zucca viene usata maggiormente per riprendere il colore, per decorare le tavole o per dare quel tocco di arancione, simbolo di Halloween!

Per gli amanti di questa festa, la scelta più semplice è procurarsi del colorante arancione per alimenti, e colorare il vostro cocktail preferito. Attenzione però per ottenere l'effetto giusto diluite del colorante con un po’ di liquore in un bicchierino e poi unitelo poco alla volta al contenuto dello shaker, fino a raggiungere il colore voluto. Oppure realizzate un cocktail a base di succo di arancia e un liquore a scelta (ottimo con la vodka o il Cognac) con dello spumante.

L'ultima soluzione è veramente semplice. Procuratevi dei bicchieri trasparenti di colore arancione, nei negozi di articoli per le feste troverete sicuramente quelli usa e getta, ma esistono anche di metalicrato molto resistenti, e di vetro e forse di cristallo. Il risultato: anche se sceglierete dei cocktail incolori, avrete l'effetto di bere arancione. I bicchieri di colore arancione, permettono anche di far sembrare l'acqua da tavola colorata (in questo caso scegliete anche una bella brocca dello stesso materiale).

Ingredienti:

    1/3 di Bitter Campari
    1/3 di Gin
    1/3 di Rabarbaro Zucca

    cocktail crisma
    Preparazione: 20’ + 20’ di cottura

  • Mettere alcuni cubetti di ghiaccio nello shaker e una lunga buccia di arancia e aggiungere, poi, gli altri ingredienti.
  • Agitare bene per 6-8 secondi e versare nel bicchiere ben freddo.
  • Il cocktail è pronto!

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

1

ottobre 27, 2013

Tanti deliziosi cupcake perfetti per festeggiare la notte delle streghe. Basterà decorare questi classici dolcetti con tante colorate ragnatele per trasformare i soliti cupcake in deliziosi cupcake di Halloween!

Ingredienti: per 12 persone

    Per le tortine.

        Burro ammorbidito 125 g
        Zucchero semolato 125 g
        Uova 2 grandi
        Farina autolievitante 125 g
        Estratto di vaniglia 1/2 cucchiaino
        latte 2-3 cucchiai
        Preparato per glassa reale 1 confezione da 500 g
        Cioccolato fondente 100 g
        Coloranti alimentari nero e rosso q.b.

    Cupcakes di Halloween
    Preparazione: 20’ + 20’ di cottura

  • Riscalda il forno a 200 C.
  • Metti tutti gli ingredienti, eccetto il latte, nel mixer e azionalo per ottenere un composto omogeneo.
  • Tenendo il mixer in funzione versa il latte finché il composto risulta morbido e fluido.
  • L'impasto sembra così scarso da non bastare per 12 muffin, ma non è così, quindi versalo nei pirottini cercando di riempirli in modo omogeneo.
  • Infornali e cuoci per 15 - 20 minuti, finché le tortine risultano cotte e dorate in superficie.
  • Non appena il calore è tollerabile, estrai i pirottini dallo stampo e mettili a raffreddare su una griglia di metallo.
  • Una volta fredde, taglia le eventuali calottine o escrescenze in modo da avere una base piatta per la glassa.
  • Per la glassa:
  • Per fare la ragnatela devi preparare 1 dose di glassa bianca con la glassa reale istantanea e 1 di glassa nera, che ottieni sciogliendo il cioccolato nel microonde (a calore medio per 1 minuto o 2) o a bagnomaria (ossia in una ciotola dentro a una pentola d'acqua calda, ma senza che tocchi il fondo) e unendo poi il colorante nero.
  • Taglia le eventuali protuberanze delle tortine per ottenere una superficie piana sulla quale lavorare e glassale di bianco.
  • Poi, lasciando gocciolare la glassa con un cucchiaino, crea una spirale nera sulla superficie; con un coltello o (ed è quello che preferisco) con uno stuzzicadenti, traccia delle linee dal centro verso l'esterno come se stessi disegnando i raggi del sole o di una ruota.
  • Non preoccuparti troppo della perfezione: puoi farle fare ai bambini e sono belle anche se non sono perfette.
  • Puoi preparare un'altra tortina facile e spaventosa glassandola di bianco e poi lasciandoci cadere sopra delle chiazze di glassa rossa per creare un effetto sanguinolento da cartone animato.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

0

Per il week-end di Halloween (festa tipicamente americana, ma che sta prendendo piede anche da noi), non è male proporre la torta al cioccolato con una glassa semplice ma molto gustosa.

Una vera delizia per tutti, soprattutto per gli amanti del cioccolato che si trova sia nell’impasto ma soprattutto nella glassa che ricopre per intero la torta.

Ingredienti:

        Farina bianca 200 g
        Fecola di patate 100 g
        Zucchero 170 g
        Burro 100 g
        Cioccolato fondente 50 g
        Uova 3
        latte 2 dl
        sale un pizzico
        Lievito per dolci 1 bustina

    Per la glassa:

        Cioccolato fondente 50 g
        cioccolato al latte 100 g
        Zucchero a velo 100 g
        Burro 30 g

    Per la decorazione:

        Zucche di zucchero 2
        Gocce di cioccolato q.b.
        Noci e mandorle tritate 2-3 cucchiai

    Torta americana di Halloween
    Preparazione: 35’ + 45’ di cottura

  • Ammorbidire il burro a bagnomaria, con lo sbattitore unire al burro lo zucchero creando una crema omogenea, unirvi uno alla volta i tuorli dell’uovo.
  • Sbattere per ben il composto fino a quando diventa ben chiaro e voluminoso.
  • Mettere la farina, la fecola e il lievito insieme nel setaccio e unirli al composto facendo mescolare il tutto con lo sbattitore.
  • Unire il cioccolato tritato finemente.
  • Sbattere poi a neve gli albumi con un pizzico di sale.
  • Incorporare gli albumi nel composto, versare il tutto nella tortiera imburrata e infarinata, cuocere in forno ventilato a 180 gradi per 45 minuti.
  • Per provare lo stato di cottura, terminato il termine infilare uno stuzzicadenti: se uscirà asciutto la torta è cotta, lasciatela comunque in forno caldo ancora per 10 minuti.
  • Quando la torta si è raffreddata, porla su una gratella.
  • Preparare la glassa spezzettando il cioccolato, fatelo fondere a bagnomaria, aggiungete il burro e mescolate fino a ottenere una crema omogenea.
  • Togliete dal bagnomaria, incorporate lo zucchero a velo e poi, lentamente, 3-4 cucchiai di acqua, fino ad ottenere una glassa lucida.
  • Versare la glassa al centro della torta, distribuitela uniformemente stendendola con la spatola e lasciatela asciugare a temperatura ambiente.
  • Ultimate la torta con le noci, le mandorle tritate finemente e le gocce ci cioccolato; porre nel centro le zucchette di zucchero.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

0

ottobre 26, 2013

Halloween è di sicuro una delle feste più amate, dai bambini ma non solo. Perché non festeggiare allora con questi biscotti paurosi di Halloween? Quando streghe e fantasmi verranno a bussare alla nostra porta gridando "dolcetto o scherzetto" troveranno pane per i loro denti!

Ingredienti: per 10 biscotti

    Per la pasta frolla:

        Tuorli 2
        Farina 00 280 g
        Zucchero a velo 100 g
        Burro leggermente salato 200 g
        Essenza di vaniglia 1 cucchiaino

    Per la decorazione:

        Glassa reale 300 g
        Coloranti alimentari verde, viola, nero e giallo q.b.

    biscotti-paurosi-halloween-piatto-622x936
    Preparazione: 80’ + 15’ di cottura

  • Fate la classica fontana con la farina setacciata, unite al centro il burro a dadini e lavorate velocemente, fino a ottenere un composto a briciole.
  • Unite lo zucchero, i tuorli e l’essenza di vaniglia.
  • Lavorate ancora, fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo; avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciate riposare per 1 ora in frigorifero.
  • Stendete la frolla allo spessore di 1/2 cm, quindi, con l’aiuto dei tagliapasta, formate i biscotti (in alternativa potete realizzare delle sagome di cartoncino e intagliare la pasta direttamente con un coltello, seguendone le linee).
  • Trasferite i biscotti su una teglia, rivestita con carta forno, infornate a 160° C e fate cuocere per 12 minuti circa.
  • Una volta cotti, sfornate e lasciate raffreddare.
  • Dividete la glassa in differenti ciotoline, coloratela con i coloranti alimentari e trasferitela nei cartoccetti di carta forno.
  • Disegnate i bordi del teschio con la glassa reale bianca, quindi riempite l’interno con una glassa più morbida (diluitela con 1 cucchiaio di acqua).
  • Con la glassa gialla disegnate gli occhi a palla, e rifinite il disegno con la glassa reale nera.
  • Per il biscotto a bara: disegnate i contorni con la glassa reale nera, quindi diluite con un po’ di acqua la glassa e riempite l’interno.
  • Con il colore viola ripassate i bordi, creando dei riccioli e la scritta.
  • Rifinite i dettagli dei vostri biscotti di Halloween con la glassa reale nera e disegnate ragnatele, insetti o pipistrelli.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

0

La zucca, oltre ad essere uno degli ortaggi più tipici dell'autunno, è il vero simbolo di Halloween, la tradizionale festa delle streghe americana che ha ormai preso piede anche qui nel vecchio continente. Unire questi due elementi in cucina è semplicissimo: i muffin decorati con delle piccole zucche di zucchero diventano infatti un'ottima ricetta a tema Halloween, in perfetta sintonia con la stagione in corso. Ottimo comfort food, i muffin sono davvero una delizia, dolci e caldi sfornati.
Ingredienti:
    Per i muffin:
        Uova 4
        Zucchero 300 g
        Burro salato 125 g
        Fecola 200 g
        Farina bianca 00 300 g
        Lievito per dolci 1 bustina
        Latte intero q.b.
        Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio
    Per i decori con marshmallow:
        Marshmallow bianchi 100 g
        Zucchero a velo 310 g
        Coloranti in polvere arancione e verde q.b.
    Per la crema al burro:
        Burro morbido salato 200 g
        Zucchero a velo 400 g
    I muffin zucca di Halloween
    Preparazione:
  • Per i muffin:
  • Nella planetaria, lavorare le uova unendo lo zucchero fino a quando saranno ben gonfi e chiari.
  • Aggiungere il burro fuso a bagnomaria, la fecola con la farina setacciate insieme al lievito.
  • Amalgamare il tutto: aggiungere il cucchiaio di olio evo e quanto basta di latte per rendere l’impasto morbido.
  • Dopo aver mescolato il tutto, versare negli appositi pirottini riempendoli per circa 3/4.
  • Metterli in forno già caldo a 180°C per circa 30 minuti.
  • Per i decori:
  • Sciogliere a bagnomaria i marshmallow insieme a un paio di cucchiai di acqua (la stessa operazione la potete fare con il forno a micronde).
  • Quando sciolti, aggiungere metà dello zucchero a velo.
  • Con il restate zucchero a velo, impastare la pasta di marshmallow fino a ottenere un impasto bello sodo e compatto unendo anche il colorante di vostro gradimento.
  • Poi con un mattarello, stenderla fino ad avere un strato sottile un paio di millimetri.
  • Con lo stampino rotondo di diametro più stretto rispetto ai muffin, ritagliare tante forme quanti sono i muffin sia verdi che arancioni.
  • Per unirli insieme, inumidire la pasta di marshmallow con un pennello bagnato di acqua e sovrapporre ai muffin, lasciar riposare.
  • Per rendere lucidi le paste, passare un pennello inumidito di acqua, far asciugare molto bene prima di consumarli o incartarli.
  • Con le mani, modellare delle palline arancioni a mo’ di zucca e con un coltellino per intagli, incidere dei taglietti per dare forma alla zucchetta.
  • Con la pasta verde invece creare una pallina verde da sovrapporre alla zucchetta arancio.
  • Per la crema al burro:
  • Lavorare il burro morbido con lo zucchero a velo fino ad ottenere una crema spumosa.
  • Porla in una sac a poche con bocchetta liscia e sovrapporre una piccola noce su ogni muffin.
  • Assemblaggio:
  • Porre il dischetto di marshmallow su ogni muffin inumidendo leggermente la parte che adagiate sul muffin, mettere una piccola noce di crema al burro su ogni muffin, sovrapporre la zucchetta premendo leggermente in modo che la crema si gonfi sui bordi.
  • Servire e festeggiare degnamente Halloween!
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
0

ottobre 25, 2013

Ingredienti:
    Per i bignè:
    6 uova grandi
    200 gr. di acqua
    200 gr. farina 00
    160 gr. burro
    2 cucchiai di zucchero in granella
    1 cucchiaio di granella di nocciola
    ½ cucchiaino di lievito per dolci
    1 pizzico di sale
    Per le farciture assortite:
    600 gr di crema pasticcera
    300 gr di crema al cioccolato
    300 gr di panna montata
    1 cucchiaio di cacao amaro
    1 cucchiaio di marsala
    1 cucchiaio di caffè solubile
    Paste mignon delle feste
    Preparazione:
  • Scaldare l’acqua e il burro fino a farlo fondere.
  • Aggiungere la farina e rimestare a fuoco moderato per 2 min. circa.
  • Metterlo nello sbattitore facendolo stemperare.
  • Aggiungere le uova, il sale, il lievito e impastare per 3-4 min.
  • Mettere l’impasto in una sac a poche e in una teglia da forno imburrata e infarinata.
  • Dare la forma ai mignon, ricoprirli di granella di nocciola o di zucchero.
  • Infornare per 25-30 min. a 180°.
  • Sfornare e farcire i migno con la crema, con la crema di cioccolato, con lo zabaione, con la crema al caffe.
  • Per la farcitura:
  • Sciogliere il cioccolato a bagnomaria e unirlo alla crema classica ottenendo la crema al cioccolato.
  • Unire la panna e il marsala alla crema creando lo zabaione
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
0

Il lampone è normalmente utilizzato nella preparazione di confetture, sciroppi e gelatine. Come erba medicinale il lampone può essere usato come diuretico e colagogo. L'infuso di foglie è utile contro la diarrea. L'estratto di foglie e gemme è consigliato negli ultimi mesi di gravidanza per tonificare i muscoli dell'utero e migliorare le contrazioni.

Ingredienti:

    500 gr di pasta frolla
    400 gr di formaggio
    180 gr di yogurt greco
    5 uova
    250 gr di zucchero semolato
    2 limoni non trattati
    200 gr di marmellata di lamponi
    5 vaschette di lamponi
    4 cucchiai zucchero a velo
    alcune foglioline di menta.

    Cheesecake ai lamponi
    Preparazione:

  • Lavate e asciugate i limoni con carta assorbente da cucina, quindi grattugiatene la buccia.
  • In una ciotola sbattete le uova insieme con lo zucchero semolato e la buccia di limone grattugiata fino ad ottenere un composto spumoso.
  • Nel vaso del mixer lavorate il formaggio insieme con lo yogurt e incorporate il composto di uova e zucchero.
  • Scaldate il forno a 180 gradi.
  • Foderate con carta da forno.
  • Uno stampo di 30 cm.
  • Stendete la pasta frolla e trasferitela nello stampo; spalmate il fondo con la marmellata di lamponi e versatevi sopra la crema al formaggio.
  • Infornate e cuocete a 180 gradi per 50 minuti circa.
  • Completata la cottura, estraete lo stampo dal forno e lasciatelo freddare.
  • Intanto lavate e scolate i lamponi e fateli sgocciolare su carta assorbente da cucina.
  • Sformate la torta ormai fredda sul piatto da portata e adagiate sulla sua superficie uno strato pieno e regolato di lamponi.
  • Spolverizzate la torta ormai fredda con lo zucchero a velo, decorate con le foglioline di menta lavate e asciugate e distribuite nei piattini individuali.

 

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

0

ottobre 24, 2013

Ingredienti:

    Per la base:
    150 gr di farina
    100 gr di burro
    30 gr zucchero
    1 uovo
    1 cucchiaio di buccia limone grattugiata

    Per il ripieno:
    400 gr di formaggio morbido
    120 gr zucchero
    2 cucchiai buccia di limone grattugiata
    3 uova medie
    1 cucchiaio di amido di mais
    150 gr di panna densa (o panna acida)
    150 gr di panna montata
    1 cucchiaio di succo di limone
    3 vaschette di fragoline di bosco
    1 bustina gelatina per dolci

    Cheesecake con fragoline di bosco e limone
    Preparazione:

  • Impastare gli ingredienti per la base e far riposare in frigorifero per 30 minuti circa.
  • Foderare lo stampo per dolci (cm 28/30 alto 7/8 cm) compresi i bordi con carta forno (per evitare che l'impasto scenda durante la cottura).
  • Stendere l'impasto e infornare per 10 minuti a 170 C.
  • Sfornare e freddare.
  • Unire succo di limone e farina di mais.
  • Portare sul fuoco per 2/3 minuti sino ad ottenere una cremina densa.
  • Impastare il resto degli ingredienti, compreso la cremina al limone, riservando due terzi di fragoline per rifinire il dolce con la gelatina.
  • Amalgamati gli ingredienti, riempire il tegame con l'impasto precotto ed infornare il tutto per 40 /45 minuti a 160 C.
  • Sfornare e far riposare il dolce per 2 ore.
  • Liberare il dolce dal tegame e guarnire con fragoline e rifinire con gelati per dolci.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

0

I tartufi sono relativamente rari, in quanto la loro crescita dipende da fattori stagionali, oltre che ambientali. In certe annate di particolare scarsità arrivano a costare cifre molto elevate (per il Tuber magnatum Pico, il bianco più pregiato, talvolta si è arrivati a 4.500 euro al chilo).

Ingredienti:

    4 cornetti
    50 gr. biscotti secchi
    150 gr. cioccolato fondente
    1 cucchiaio di cacao amaro
    2 cucchiai di zucchero semolato
    50 gr. nocciole tostate
    1 cucchiaio di olio extravergine
    1/2 bicchiere di liquore per dolci

    Tartufo al cioccolato
    Preparazione:

  • Sciogliere il cioccolato a bagnomaria con un cucchiaio di olio.
  • Tostare i cornetti a fette in forno per 5 minuti a 130 C-140 C, frullarli nel mixer con i biscotti secchi, le nocciole e parte del liquore.
  • Versare il tutto in una boule di vetro e aggiungere lo zucchero, il cacao amaro, il cioccolato fuso e il restante liquore unito ad acqua e zucchero.
  • Formare delle palline e ricoprirle di granella di cioccolato.
  • Servire.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

0

ottobre 23, 2013

Nel linguaggio comune il termine sorbetto è spesso erroneamente utilizzato per indicare varie preparazioni, mentre nella gelateria tradizionale italiana, oltre al gelato alla frutta, si distinguono almeno quattro diverse preparazioni: il sorbetto, la ghiacciata, la granita e la gremolata.

Il sorbetto è una specialità di origine araba di grana fine: ha un aspetto semidenso, si scioglie molto velocemente poiché privo di addensanti, e quasi sempre prevede l’utilizzo di una sostanza alcolica (vino, liquore o distillato); tutte queste caratteristiche rendono sconsigliabile servire il sorbetto in un cono e abbinarlo al gelato.

Il vero sorbetto non deve essere confuso con quelle preparazioni liquide, talvolta servite al ristorante, realizzate diluendo gelato al limone con un po’ di spumante.

Ingredienti:

    400 gr di gelato fior di panna
    1/2 bicchiere di panna liquida
    1 tazzina di liquore alla liquirizia

    Sorbetto alla liquirizia
    Preparazione:

  • In una caraffa mettere il gelato, la panna e montare con la frusta a mano.
  • Aggiungere il liquore alla liquirizia.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

0

L'Italia è uno dei maggiori produttori mondiali ed esportatori di tartufi.

Nell'intera Penisola è possibile raccogliere tutte le specie di tartufo impiegate in gastronomia.

Ingredienti:

    3 cornetti
    30 gr. biscotti secchi
    4 cucchiai di cocco disidratato
    1 bicchiere di latte a lunga conservazione
    1 cucchiaio di burro
    1 confezione di latte condensato
    1 cucchiaio di caramello
    1/2 bicchiere di liquore per dolci

    Tartufi bianchi al cocco
    Preparazione:

  • Cuocere il latte condensato in un pentolino con burro e caramello per 3-4 minuti.
  • Tostare i cornetti a fette in forno per 5 minuti a 130 C-140 C, e frullarli insieme ai biscotti.
  • Unire la polvere di cocco al latte in una boule di vetro, mischiare e versare il tutto dentro il pentolino del latte condensato e il caramello.
  • Scaldare fino a raggiungere il bollore.
  • Mettere il composto frullato in una boule, aggiungere il liquore e unire tutti gli ingredienti del pentolino nella boule, mischiare e far rassodare fuori dal frigo per 1 ora.
  • Mettere successivamente in frigo per 2 ore.
  • Creare delle palline, ricoprirle di polvere di cocco e servire.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

0

Ingredienti:

    Per la frolla:
    170 g di farina 00
    55 g di burro freddo
    55 g di pistacchi non salati
    55 g di zucchero a velo
    1 uovo

    Per la farcitura:
    85 g di burro a pomata
    85 di zucchero a velo
    1 uovo
    30 g di farina 00
    85 g di cioccolato nero fuso
    6 pere sbucciate e divise ad ottavi

    Crostata al pistacchio con pere
    Preparazione:

  • In un mixer da cucina mettete lo zucchero e i pistacchi, frullate fino a quando tutto sarà ben tritato.
  • Unite la farina, il burro freddo e l'uovo intero, continuando a frullare.
  • Togliete la pasta dal mixer, avvolgetela nella pellicola e fatela riposare nel frigorifero mentre preparate il resto.
  • Per la farcitura, montate il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto soffice, aggiungete l'uovo intero e il cioccolato fuso.
  • Stendete la pasta al pistacchio su della carta forno e rivestite la tortiera, poi spalmate la farcitura al cioccolato.
  • Sbucciate le pere e tagliatele a quarti, disponetele sulla farcitura a ventaglio.
  • Fate cuocere in forno caldo a 170° per 40 minuti circa.
  • Servite tiepida.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

0

I semifreddi sono dolci freddi molto simili ai gelati, dai quali si differenziano per la consistenza e per le ricette di base

Ingredienti:

    400 gr di ricotta
    50 gr di cioccolato fondente
    50 gr di cioccolato al latte
    1 cucchiaio di uvetta
    100 gr di marroni dolci
    2 cucchiai di zucchero
    1/2 tazzina rum
    1 bustina di vaniglia
    1 cucchiaio di arancia candita
    1 arancia fresca
    4 ciuffi di menta fresca.

    Semifreddo alla ricotta con cioccolato e marroni
    Preparazione:

  • Mettere la ricotta in una terrina, aggiungere la vaniglia e lo zucchero, il rum e il cioccolato fondente, l'arancia candita, l'uvetta e 3/4 di marroni sminuzzati.
  • Amalgamare il tutto e far riposare in frigo per due ore.
  • Tagliare l'arancio a cerchio per la decorazione del piatto.
  • Fare quattro chenelle di semifreddo lavorate con due cucchiai.
  • Disporle sul piatto con tutto il resto degli ingredienti della decorazione.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

0

ottobre 22, 2013

Una ricetta golosa per cominciare la giornata con una marcia in più: è il ciambellone al cioccolato con pere, arancio candito e uvetta per una ricca colazione in famiglia.

Il ciambellone al cioccolato è fra i dolci fatti in casa d sicuro uno dei più amati da grandi e piccini. Perché non proporlo allora anche come merenda ai nostri bambini? Di sicuro meglio delle solite merendine confezionate, che dite?

Ingredienti:

    Uova 6
    Burro 250 g
    Farina 220 g
    Lievito 1 bustina
    Vaniglia 2 bustine
    Pere sciroppate 300 g
    Uvetta sultanina 50 g
    Arancio candito 50 g
    Zucchero a velo 1 cucchiaino
    Olio extravergine d’oliva 1 tazzina

    Ciambellone al cioccolato con pere, arancio candito e uvetta
    Preparazione: 20’ + 40’ di cottura

  • Dividere i tuorli dagli albumi, montare a neve gli albumi ben fermi.
  • Sciogliere la cioccolata (rotta grossolanamente) in un pentolino con l'olio extravergine tenuto a bagnomaria.
  • Unire lo zucchero ed il burro appassito a rotto a "pomata" in uno sbattitore.
  • Montare lo zucchero e il burro incorporando un tuolo alla volta a velocità moderata.
  • Unire la cioccolata fusa mantenendo lo sbattitore "allegro" per 1 minuto.
  • Fermare il tutto e unire la farina, la vaniglia, poi il lievito setacciato, continuare a velocità lenta per 2 minuti.
  • Sminuzzate le pere e metterle in una terrina capiente con l'uvetta e l'arancia candita.
  • Unire l'impasto, girare con una paletta di legno, unire delicatamente l'albume a neve.
  • Imburrare e infarinare il tegame scelto (rotondo 24 cm altro 10 cm).
  • Colare il composto e infornare per 40 minuti a 160° C.

 Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

1

I semi di sesamo sono piccoli, croccanti e dolci e vanno consumati con attenzione, anche se ricchi di proprietà benefiche.

In Sicilia, ad esempio, è famoso il pane con i semi di sesamo, che in dialetto si chiama ‘ciciulena‘: i fornai sfornano tutti questi panini più o meno grandi, filoni più o meno gonfi, biscotti più o meno dolci completamente ricoperti di semi di sesamo.

Ingredienti:

    1 ananas
    1 noce di burro
    1 tazzina di wodka
    1 tazzina di succo di arancia
    1 tazzina di succo di limone
    2 tazzine di zucchero di canna
    1 tazzina di zucchero semolato
    1 bicchiere di sesamo

    Biscotti al cioccolato con noci e sciroppo d’acero
    Preparazione:

  • Sbattete lo zucchero con lo sciroppo d’acero e il burro fino a rendere il composto cremoso.
  • Mentre sbattete, aggiungete l’uovo, la farina, le noci e il cioccolato.
  • Formate un rotolo con la pasta, avvolgetelo con la pellicola e riporlo in frigorifero per 5 ore circa.
  • Riprendete il rotolo, tagliare delle rondelle di mezzo centimetro e disporle su di una teglia con carta forno.
  • Cuocere per 10 minuti a 180 C.

 Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

1

Random Posts

Il Mondo dei Dolce in Google+

Mi Ping en TotalPing.com Top blogs di ricette Questo sito è segnalato da Akkiapparicette food bloggermania

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook