}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

aprile 30, 2011

  • Ingredienti: per circa 20 bignè
    50 g di burro
    65 g di farina
    2 uova
    1 dl e 1/2 di acqua

    Per la farcia.
    750 g di panna montata profumata con vanillina e dolcificata molto poco

    Per guarnire.
    2 cucchiai e mezzo di zucchero
    1 cucchiaio di acqua
    2 cucchiai di granella di zucchero


Preparazione: 45'+15' cottura.

  • Fate riscaldare il burro e l'acqua in una cas­seruola di giuste di­mensioni, a fuoco basse fintanto che il burro non si scioglierà, poi aumentate il calore e portate rapida­mente a ebollizione.
  • To­gliete allora dal fornello il recipiente e versatevi dentro, tutta in una volta la fa­rina (che avrete passato al setaccio almeno due volte).
  • Rimettete sul fuoco e me­scolate di continuo molto velocemente con il cuc­chiaio di legno fino a quan­do il composto non diventerà soffice e ben legato e non si staccherà dalle pareti della pentola.
  • Quando l'impasto prepa­rato diventerà tiepido, amalgamatevi a una a una le uova, mescolando con cura finché non saranno completamente assorbite.
  • Travasate la pasta in una tasca da pasticceria munita di bocchetta liscia di 1,5 centimetri e, premendola, fate fuoruscire delle strisce di pasta lunghe 2,5 centimetri sulla piastra imburra­ta, a una certa distanza le une dalle altre, perché du­rante la cottura aumente­ranno di volume.
  • Fate subito cuocere i bi­gnè nella parte alta del for­no (preriscaldato a 220 °C), per 15 minuti abbondanti, poi incideteli con la punta di un coltellino per fare uscire il vapore e lasciateli raffreddare su una griglia.
  • Con un paio di forbici praticate un piccolo taglio ai bignè freddi e, con una tasca da pasticceria, farci­teli con la panna montata.
  • Mischiate lo zucchero e un cucchiaio scarso di ac­qua in una casseruolina e preparate un caramello do­rato e non troppo denso.
  • Rapidamente, con una piccola pennellessa, spen­nellate un poco di caramel­lo sulla superficie dei bignè.
  • Cospargete le parti supe­riori di ogni bignè (dal cui centro dovrà sporgere un pochino di panna) con poca granella di zucchero, che ri­marrà aderente allo zuc­chero caramellato.

    Con una tasca di pasticceria formate delle strisce di pasta che adagerete sulla piasta imburrata.

    Quando i bignè saranno cotti incideteli con la punta di un coltellino.
    Farcite ogni bignè con la panna montata facendone fuoriuscire un fiocchetto.

    fagottini_di_mele



    torta_con_crema_al_caffe


    Ricerca personalizzata


    Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
    0

    aprile 28, 2011






  • Ingredienti: per 4-6 persone

    300 g di farina
    100 g di zucchero
    2 cucchiai di miele
    100 g di burro
    2 uova
    1 bicchiere circa di latte
    I bustina di vanillina
    qualche goccia di essenza di mandorle
    1 bustina di lievito
     80 g di mandorle a lamelle
    1 cucchiaio di zucchero in granelli
    1 pizzico di sale


    Preparazione: 30' + 40' di cottura. 


    • Ponete sulla spiana­toia la farina a fon­tana, rompete al centro le uova, unite lo zuc­chero, il miele, il burro ammorbidito a temperatura ambiente e tagliato a pezzetti, la vanillina, il sale, qualche goccia di essenza di mandorle e il latte. 
    • Lavo­rate bene i vari ingredienti in modo da ottenere un im­pasto omogeneo e infine incorporatevi il lievito.Imburrate uno stampo rettangolare da plumcake, infarinatelo leggermente e versatevi il composto pre­parato in precedenza. 
    • Co­spargete la superficie con le lamelle di mandorle e con i granelli di zucchero. 
    • Passa­re il dolce in forno preri­scaldato a 180 °C per 40 minuti circa.
    • Lasciate raffreddare il pandolce, sformatelo su un vassoio rettangolare e pre­sentatelo in tavola.
    • È buono anche il giorno dopo.


    Quanto nutre una porzione:
    • 600 calorie a porzione

    Aggiungete alla farina lo zucchero, le uova, il miele e il burro a pezzetti.

    Versate il composto ottenuto in uno stampo di plumcake.

    Cospargete la superficie con lamele di mandorla e con zucchero in granelli.
     

    Altre ricette che ti potrebbero interessare:













    semifreddo_al_cocco

    Ricerca personalizzata








    Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:



  • 0

    aprile 27, 2011



    • Ingredienti: per 8 persone

    1 pan di Spagna del diametro di 26 cm
    1 bicchierino di Grand Marnier
    3 tuorli
    100 g di panna montata
    130 g di zucchero
    il succo di 2 arance
    2 cestini difragole
    4 rotelle di ananas sciroppato
    2 grossi kiwi
    150 g di litchi in scatola


    Per guarnire:

    2 cucchiai di gelatina di arance
    1 cucchiaio di Grand Marnier


    Preparazione:
    • Battete i tuorlì in una casseruola insieme con lo zucchero filato a farli diventare gonfi e spumosi.
    • Aggiungete il succo delle arance filtrato e il Grand Marnier, quindi mettete il recipiente a bagnomaria e lasciate cuocere la crema, rimescolandola di conti­nuo, fino a quando comin­cerà ad addensarsi.
    • Toglietela allora dal ba­gnomaria e lasciatela raf­freddare.
    • Nel frattempo mondate e lavate le fragole, pelate i ki­wi e, con l'apposito utensi­le, ricavatene delle palline.
    • Eliminate la calotta al pan di Spagna, poi con un coltello affilato fate un'inci­sione circolare a distanza di 2 centimetri dal bordo e to­gliete la mollica interna for­mando una cavità e versatevi la crema preparata in precedenza a cui avrete ag­giunto la panna montata.
    • Sistemate al centro della torta le fragole intere, poi contornatele con palline di kiwi, litchi e l'ananas.
    • Spennellate la superficie della frutta con la gelatina di arance disciolta a bagno­maria con il Grand Marnier, poi collocate la torta in fri­gorifero per 1 ora prima di presentarla in tavola.

    È una torta di grand'ef­fetto e può rappresentare l'ideale anche per una festa di compleanno.

    Distribuite sul Pan di Spoagna la crema.

     Disponete la frutta sulla crema.

     Spennellate la superficie della torta con la gelatina unita al Grand Marnier.



    Altre ricette che ti potrebbero interessare:





    torta_con_crema_al_caffe

    Ricerca personalizzata



    Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:




    0

    aprile 26, 2011





    • Ingredienti:  per 6 persone



    Per la pasta frolla:

    225 g di farina
    110 g di burro
    2 tuorli
    la scorza di 1 limone
    110 g di zucchero a velo
    1 pizzichino di sale

    Per la crema:

    2 tuorli
    2 cucchiai di zucchero a velo


    Preparazione: 30' + 20' di cottura


    • Preparate prima di tutto la pasta: mette­te in una capace cio­tola la farina, i tuorli d'uo­vo, il burro ammorbidito ta­gliato a pezzetti, la scorza grattugiata del limone ben lavato, 1 cucchiaio di acqua se occorre, lo zucchero a velo e un pizzico di sale. 
    • Impastate rapidamente con la punta delle dita e date all'impasto la forma di una palla, avvolgetela in un fo­glio di allumino e lasciatela riposare in frigorifero per 30 minuti.
    • Distendete poi la pasta a uno spessore di 3 millimetri e tappezzate l'interno della tortiera, di 24 centimetri di diametro con bordo basso, unta di burro e spolverizza­ta di farina.
    • Ricoprite il fondo con un foglio di alluminio ritagliato su misura e ponetevi sopra una manciata di fagioli sec­chi. 
    • Fate cuocere per 20 mi­nuti in forno preriscaldato 200 °C).
    • Nel frattempo preparate la crema: in una piccola casseruola versate i tuorli, lo zucchero a velo, lo zuc­chero vanigliato e l'amido di mais. 
    • Rimescolate vigoro­samente più volte, poi aggiungete il latte incorporan­dolo poco per volta.
    • Fate cuocere a fuoco dol­ce sempre rimescolando, aggiungete il pezzetto di burro e, quando sta per prendere bollore, aggiun­gete il liquore e mescolate nuovamente dopo aver tol­to il recipiente dal fornello.
    • Lasciate raffreddare la crema, poi versatela sulla base di pasta cotta, liberata dei fagioli secchi e già raf­freddata a temperatura am­biente.
    • Livellate bene la crema con una spatola inumidita, pelate i kiwi e tagliateli a rotelline di uguale spesso­re.
    • Disponetele ora in giri concentrici sulla crema.
    • Spennellate le rotelline dei kiwi con un pochino di gelatina per lucidare i dolci e collocate sopra, qua e là in modo decorativo, le amarene sciroppate.
    • È una torta ottima, che può ben figurare anche in occasione di un complean­no o di un invito ad amici. 
    • Offre anche il vantaggio di poter essere preparata in due tempi: cioè la pasta (cotta) si può lasciare, co­perta, in frigorifero fino al giorno dopo.

      Tagliate i kiwi a rotelline

       Disponetele in giri concentrici sulla crema

      Spennellate le rotelline con l'aaposita gelatina


      Altre ricette che ti potrebbero interessare:





      criostata_di_ciliegie

      crostata_di_cachi


      crostata_al_caramello








      Ricerca personalizzata




      Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
      0

      aprile 25, 2011



      • Ingredienti: dosi per circa 12 biscotti.

      30 g di farina
      30 g di fecola di patate
      3 uova
      3 cucchiai di latte
      180 g di zucchero
      2 bustine di vanillina
      1cucchiaio di lievito in polvere
      1 bicchierino di brandy all'albicocca
      1 scatola di albicocche sciroppate
      2 cucchiai di zucchero di canna
      1 pizzico di cannella
      burro q.b.

      Per guarnire:

      100 g di mandorle a scagliette
      200 g di panna montata



      Preparazione: 20' + 15-20' di cottura

      • Battete in una terrina i tuorli insieme con lo zucchero e la va­nillina fino a ottenere un miscuglio gonfio e spumo­so. 
      • Incorporatevi il liquore, il latte, la farina setacciata insieme con la fecola di pa­tate e il lievito, quindi conti­nuate a battere con una fru­sta elastica i vari ingredien­ti. 
      • Infine amalgamatevi gli albumi montati a neve fermissima.
      • Versate il composto in una larga teglia imburrata e lasciate cuocere la prepara­zione in forno caldo (280°C) per 15 minuti.
      • Estraete il recipiente dal forno, lasciate raffreddare questo grande biscotto, poi con uno stampino rotondo.(6 centimetri di diametro) dai bordi taglienti ricavate tanti dischetti e allineateli su un vassoio rotondo.
      • Fate caramellare lo zuc­chero di canna in una pa­della su fuoco dolce, ada­giatevi le mezze albicocche sciroppate, unite (se occor­re) 2 cucchiai del liquido di conservazione della frutta, un pizzico di cannella e continuate la cottura per 5 minuti a calore vivace, poi fate raffreddare.
      • Collocate ogni mezza al­bicocca, con la parte con­vessa rivolta verso l'alto, sopra ogni biscotto, guarni­telo con un bordo di panna montata intorno alle albi­cocche e terminate con le scagliette di mandorle.



      Altre ricette che ti potrebbero interessare:








      Ricerca personalizzata







      Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
      0

      Random Posts

      Il Mondo dei Dolci in Google+

      Feedelissimo

      Il Mondo dei Dolci in Pinterest

      Il Mondo dei Dolci su Facebook