}
Ultime ricette pubblicate
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

marzo 17, 2018

Con colomba pasquale si indicano diversi dolci pasquali tipici dell'Italia. Vi sono due principali dolci cui fa riferimento la dizione "colomba pasquale": uno è la colomba pasquale inventata in Lombardia negli anni trenta del 1900 dalla Motta] e poi diventata quella commercialmente più diffusa in tutta Italia, l'altro di più antica tradizione è la colomba pasquale diffusa in Sicilia e chiamata anche it palummeddi o pastifuorti.


Entrambe sono state ufficialmente inserite nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (P.A.T) del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (Mipaaf) e riconosciute come tipiche dei rispettivi territori (Lombardia e Sicilia).


Allora cosa aspetti, entra e scopri la ricetta pensata per te da IL MONDO DEI DOLCI.

colombine-con-crema-arancia

La Ricetta.

Ecco la ricetta passo per passo.

Ingredienti.

per 4 persone

Per le colombine:
160 g di farina
60 g di farina di mandorle
120 g di zucchero
2 uova
110 g di Burro Santa Lucia
80 ml di latte
3/4 di bustina di lievito vanigliato
la scorza di mezza arancia

Per la crema all'arancia:
250 ml di latte
2 tuorli d'uovo
40 g di zucchero
20 g di farina
la scorza di mezza arancia

Per la copertura al cioccolato:
100 g di cioccolato fondente
30 ml di panna fresca
40 g di mandorle



Scopri gli ingredienti e i consigli utili per cucinare Dolci di pasqua: Muffins al cioccolato..Twitta

Preparazione.

 45'
  • Montate con le fruste elettriche il burro con lo zucchero a crema, quindi sempre montando aggiungete i tuorli: versate a pioggia la farina miscelata con il lievito e la farina di mandorle e intervallate con il latte.
  • Ultimate con la scorza di arancia grattugiata e in ultimo incorporate delicatamente lavorando dal basso verso l'alto i bianchi montati a neve.
Leggi anche: 124 ricette per i più buoni dolci e dessert da servire in tavola per Pasqua (1a parte).

Cottura.

45’

  • Mettete il composto ottenuto in stampini di carta a forma di colombina (della dimensione circa di 11x16cm) e fate cuocere in forno a 170-180° per circa mezz'ora.
  • Fate la prova dello stuzzicadenti e controllate dopo 25 minuti circa la cottura dei vostri dolcetti.
  • Preparate la crema all'arancia: fate bollire il latte con la scorza dell'arancia e lasciate in infusione ad aromatizzare per circa 20 minuti (utilizzate solo la parte arancione, quella bianca è amara). In un pentolino mescolate i tuorli con lo zucchero, unitevi la farina e amalgamate bene.
  • Versatevi a filo il latte quindi cuocete a fiamma dolce sempre mescolando fino a bollore e fino a quando la crema comincerà a addensarsi.
  • Fatela raffreddare.
  • Preparate la copertura al cioccolato: fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato tritato grossolanamente quindi unitevi la panna fresca e mescolate.
  • Quando le vostre colombine saranno fredde tagliatele a metà, farcitele con la crema all'arancia e decorate la superficie con la salsa al cioccolato rifinendo con le mandorle.


Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed  cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

0

marzo 14, 2018

La ricetta per preparare, insieme ai bambini, tanti deliziosi biscottini, perfetti per la colazione del giorno di Pasqua.


Non sono solo buoni ma anche decorativi dalle origini molto antiche.


Secondo la tradizione orale una versione salata di questa pietanza sarebbe stata portata dagli ebrei durante la fuga dall'Egitto.


Nel corso della storia la ricetta si è man mano modificata.


Allora cosa aspetti, entra e scopri la ricetta pensata per te da IL MONDO DEI DOLCI.

biscottini-pasquali

La Ricetta.

Ecco la ricetta passo per passo.

Ingredienti.

per 6 persone

200 g di farina 00
100 g di farina di mandorle
150 g di burro
1 uovo
100 g di zucchero a velo
essenza naturale di vaniglia
un pizzico di sale


Per la glassa:
un albume
170 g di zucchero a velo
coloranti alimentari



Scopri gli ingredienti e i consigli utili per cucinare Dolci di pasqua: Muffins al cioccolato..Twitta

Preparazione.

 25' + 60’ di riposo in frigo
  • Lavorate a crema il burro a temperatura ambiente con lo zucchero, l'uovo, l'essenza di vaniglia e il sale.
  • Aggiungete la farina insieme alla farina di mandorle e incorporatele velocemente con la punta delle dita ottenendo un impasto bricioloso: avvolgetelo in pellicola alimentare e fate riposare in frigo per circa 1 ora.
  • Trascorso il tempo stendente la pasta in una sfoglia di 3 mm di spessore e con dei taglia biscotti ricavate i vostri biscottini: metteteli in freezer 5 minuti a solidificare.
Leggi anche: 124 ricette per i più buoni dolci e dessert da servire in tavola per Pasqua (1a parte).

Cottura.

15’

  • Cuoceteli in forno caldo a 170° per 15 minuti circa.
  • Fate raffreddare completamente.
  • Preparate la glassa: incorporate lo zucchero a velo all'albume, dividete il composto in diverse ciotoline e colorate con coloranti alimentari a piacere.
  • Con conetti da pasticceria decorate i biscottini quindi lasciateli solidificare per circa 1 ora prima di servire.


Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed  cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

0

marzo 10, 2018

L’arancia è originaria della Cina e del Sud Est Asiatico; importata in Europa solo nel XIV secolo dai marinai portoghesi.


Tuttavia alcuni testi risalenti al I secolo, parlano della sua coltivazione in Sicilia con il nome di melarancia.


La buccia dell’arancia è una preziosa fonte di essenze: l’olio essenziale dell’arancia viene usato per la produzione di liquori. Dai soli fiori di arancio, invece, si estrae l’essenza di zagara.


In cucina l’arancia viene utilizzata, oltre che come frutto, e come spremuta, anche per la preparazione di ricette agrodolci, soprattutto sulle tavole siciliane.


Si utilizza, però, soprattutto per preparazioni dolci (ad esempio nelle creme) o viene caramellata e utilizzata nella preparazione dei cannoli o della cassata.


Allora cosa aspetti, entra e scopri la ricetta pensata per te da IL MONDO DEI DOLCI.

tiramisu-orange-noisettes

La Ricetta.

In questa pagina troverete la ricetta per realizzare il tiramisù all’arancia, un dessert molto goloso tra i cui ingredienti trova posto il mascarpone.

Ingredienti.

per 4 persone

250 g di mascarpone
80 g di zucchero
3 uova
4 arance
1 cucchiaino di cannella in polvere
4 bastoncini di cannella
2 cucchiai di sciroppo d'arancia
4 fette di pan di zenzero



Scopri gli ingredienti e i consigli utili per cucinare Dolci di pasqua: Muffins al cioccolato..Twitta

Preparazione.

 15'
  • Prima di iniziare a preparare la ricetta, è importante adottare qualche piccolo accorgimento per avere il miglior risultato:
    assicuratevi di tirar fuori dal frigo il mascarpone circa 30 minuti prima della preparazione;
    assicuratevi che le uova siano a temperatura ambiente prima di iniziare la preparazione.
  • Per preparare il tiramisù all’arancia sbucciate 3 arance, tagliate 8 fette fini quindi tagliate nuovamente in due parti ciascuna fettina.
  • Tagliate l’ultima arancia in cubetti e lasciateli sgocciolare in uno scolapasta.
  • Separate gli albumi dai tuorli d’uova.
  • Sbattete energicamente i tuorli delle uova assieme con lo zucchero fino a sbiancarli, poi incorporate il mascarpone, lo sciroppo d’arancia e la cannella in polvere.
  • Incorporate delicatamente gli albumi delle uova montati a neve.
  • Componete in un bicchiere mettendo sul fondo una fetta di pane di zenzero, quindi disponete le fettine d’arancia sulle pareti del bicchiere o sull’esterno del piatto, collocate nel mezzo i cubetti di arancia ed infine coprire con la preparazione al mascarpone.
  • Mettete in frigorifero per 12 ore.
    Servite il vostro tiramisù all’arancia con uno spicchio d’arancia ed un bastoncino di cannella posati sopra il tutto, assieme con un pezzetto di pan di zenzero.
Leggi anche: 124 ricette per i più buoni dolci e dessert da servire in tavola per Pasqua (1a parte).

Suggerimenti: potete utilizzare anche i mandarini al posto delle arance e dei biscotti alla cannella al posto del pan di zenzero.


CURIOSITÀ:
Per una versione più classica del vostro tiramisù potete utilizzare dei savoiardi inzuppati nel succo d’arancia (allungatelo con dell’acqua se non è sufficiente) o nel caffè (mescolatelo in una ciotola con del latte).

Vi consigliamo di conservare gli albumi montati a neve in frigo, in modo tale che non si smontino e di incorporarli alla crema insaporita con la scorza d’arancia grattugiata molto delicatamente, con movimenti dal basso verso l’alto. Al composto potete aggiungere altri ingredienti come gocce di cioccolato fondente o bianco o, in sostituzione agli albumi, della panna montata fresca.

Per una crema dal gusto inconfondibile potrete utilizzare anche della zucca tagliata a pezzetti, con cottura in forno a 180° per 30 minuti e poi frullata.

Una volta pronti gli ingredienti potete comporre il vostro tiramisù in coppette singole o utilizzando una teglia. Ogni strato deve essere uniforme e ben delineato. Una volta pronto, ricordatevi di far riposare il vostro tiramisù in frigo per un paio d’ore prima di servire.


Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed  cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

0

marzo 08, 2018

Le crostate sono sicuramente un classico della pasticceria.

Ma hai mai provato la Crostata con Crema di Mascarpone guarnita con succulenti Frutti di Bosco?

Uno dei dolci pasquali della tradizione, la ricetta della colomba pasquale come quella di pasticceria.

A metà fra tradizione e innovazione, la colomba di Luca Montersino è un vero e proprio esperimento culinario. 

Allora cosa aspetti, entra e scopri la ricetta pensata per te da IL MONDO DEI DOLCI.

colomba-al-semifreddo

La Ricetta.

È ottima per arricchire il buffet dei dolci ad una festa.

È anche l'ideale per una merenda gustosa e sostanziosa.

Vediamo subito come preparare questa squisita ricetta.

Ingredienti.

per 4 persone

250g di mascarpone
250g di crema pasticcera
250g di panna montata
50g di zucchero a velo
25g di caffè liofilizzato
25g di cacao amaro
1/2 colomba

Scopri gli ingredienti e i consigli utili per cucinare Dolci di pasqua: Muffins al cioccolato..Twitta

Preparazione.

30'
  • Prima di iniziare a preparare la ricetta, è importante adottare un piccolo accorgimento per avere il miglior risultato: assicuratevi di tirar fuori dal frigo il mascarpone circa 30 minuti prima della preparazione.
  • Montare il mascarpone con le fruste.
  • Aggiungere la crema pasticcera fredda, continuare a montare e poi aggiungere lo zucchero a velo.
  • Dividere il composto a metà e in una parte sciogliere il caffè liofilizzato.
  • Montare la panna e aggiungerla ai due composti e continuare a montare (separatamente).
  • Mettere le creme in due sac à poche separati con la bocca a stella e farli rapprendere in frigorifero per almeno due ore.
  • Accompagnare le fette di colomba con la crema al semifreddo di mascarpone al caffè.
  • Spolverate con un mix di cacao amaro e di caffè liofilizzato.

    Leggi anche: 124 ricette per i più buoni dolci e dessert da servire in tavola per Pasqua (1a parte).



    Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed  cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
    0

    marzo 05, 2018

    Le crostate sono sicuramente un classico della pasticceria, ma hai mai provato la Crostata con Crema di Mascarpone guarnita con succulenti Frutti di Bosco?


    Allora cosa aspetti, entra e scopri la ricetta pensata per te da IL MONDO DEI DOLCI.

    crostata-con-crema-di-mascarpone-e-frutti

    La Ricetta.


    È ottima per arricchire il buffet dei dolci ad una festa.

    È anche l'ideale per una merenda gustosa e sostanziosa.

    Vediamo subito come preparare questa squisita ricetta.

    Ingredienti.

    per 8 persone

    Per la pasta frolla:
    500 g di farina
    300 g di burro
    200 g di zucchero
    5 tuorli
    limone grattugiato
    un pizzico di sale


    Per la crema:
    500 g di mascarpone
    150 cl di panna da montare
    3 cucchiai di liquore all'arancia
    3 cucchiai di zucchero a velo
    200 g di frutti rossi misti
    foglioline di menta fresca



    Scopri gli ingredienti e i consigli utili per cucinare Dolci di pasqua: Muffins al cioccolato..Twitta

    Preparazione.

    30'
    • Prima di iniziare a preparare la ricetta, è importante adottare un piccolo accorgimento per avere il miglior risultato: assicuratevi di tirar fuori dal frigo il ascarpone  circa 30 minuti prima della preparazione.
    • Tagliare il burro in piccoli pezzi e mescolare con lo zucchero, i tuorli, il limone grattugiato e un pizzico di sale.
    • Impastare con la farina su una spianatoia finché l'impasto non diventa omogeneo ma facendo attenzione a non scaldarlo.
    • Formare una palla, avvolgerla nella pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigorifero per mezz’ora



      Leggi anche: 124 ricette per i più buoni dolci e dessert da servire in tavola per Pasqua (1a parte).

      Cottura.

      20’

      • Scaldare il forno a 180°.
      • Imburrare e infarinare uno stampo da 26/28 cm di diametro e foderarlo con la pasta frolla stesa; coprire la superficie con carta da forno, riempirla con fagioli secchi e cuocere per 20-25 minuti.
      • Lasciar raffreddare la frolla.
      • Nel frattempo montare la panna e amalgamarla delicatamente al mascarpone, al liquore e a 2 cucchiai di zucchero a velo.
      • istribuire il composto sul fondo della crostata, decorare a piacere con i frutti rossi, le foglioline di menta e spolverizzare il bordo della crostata con il resto dello zucchero a velo.

      Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed  cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

      0

      marzo 03, 2018

      Stai cercando ricette per Dolci di pasqua?


      Scopri gli ingredienti e i consigli utili per cucinare Dolci di pasqua tra le ricette di IL MONDO DEI DOLCI.


      Ricette di Dolci di Pasqua con foto e procedimenti spiegati passo passo.


      Ricette facili Dolci di Pasqua, procedimenti e foto per preparare Dolci di Pasqua.

      muffins-al-cioccolato

      La Ricetta.


      Quale momento migliore della Pasqua per portare in tavola tanti dolci colorati, allegri e gustosi?


      Pur essendo una pianta del sud e del centro America, il cacao ha trovato la sua acclimatazione, non più di due secoli fa, anche in Africa occidentale.


      Per crescere, questa pianta golosa richiede ombra, calore e umidità; fruttifica durante tutti i dodici mesi, ma la raccolta dei suoi frutti avviene solamente due volte all'anno.

      Il suo frutto è una cabossa, di forma ovoidale e di colore bruno, che contiene al suo interno cinque scomparti ripieni di una polpa biancastra e cinque fila di fave di cacao.


      Questi grossi frutti vengono spaccati, quindi se ne estraggono i semi, che vengono poi esposti al sole per l'essiccazione. Quest'operazione si ripete per diversi giorni, fino a che i semi saranno totalmente liberati dell'umidità.


      Le fave di cacao così ottenute verranno poi trasformate, negli appositi stabilimenti, creando un prodotto speciale e delizioso che conquista da sempre tutti, e che oggi vi proponiamo come protagonista della ricetta dei morbidi muffin al cioccolato.

      Piccoli e morbidissimi dolci americani facili da preparare, che si cuociono in forno secondo un facile procedimento, dentro i loro pirottini o uno stampo, ottimi per la prima colazione o per una merenda golosa a base di cioccolata.


      Cioccolato fondente, burro, farina, zucchero, uova, cacao e vaniglia daranno vita nell'angolo pasticceria della vostra cucina a una ricetta semplice e appetitosa!

      Vediamo subito come preparare questa squisita ricetta.

      Ingredienti.

      per 12 persone

      300 g di farina
      200 g di zucchero
      30 g di cacao amaro
      60 g di cioccolato fondente
      100 g di burro
      160 ml di latte intero
      2 uova
      1 bustina di lievito per dolci
      estratto di vaniglia
      zucchero a velo vanigliato
      12 pirottini



      Scopri gli ingredienti e i consigli utili per cucinare Dolci di pasqua: Muffins al cioccolato..Twitta

      Preparazione.

       50'
      • Per preparare l’impasto dei morbidi muffin al cioccolato dovete prima di tutto munirvi di una ciotola all'interno della quale mischierete le uova e lo zucchero.
      • Lavorate e amalgamate il tutto con l'ausilio delle fruste elettriche o di una frusta manuale fino a ottenere un composto biancastro, dopodiché aggiungete il latte intero e il burro precedentemente sciolto a bagnomaria.
      • A questo punto setacciate insieme lievito in polvere, farina e cacao amaro in polvere, dunque uniteli al composto in preparazione, aggiungendo anche 5-6 gocce di estratto di vaniglia.
      • avorate il tutto mescolando energicamente gli ingredienti fino ad ottenere un composto soffice, denso e omogeneo.
      • Ad operazione conclusa aggiungete anche il cioccolato fondente tagliato a pezzetti.
      • Concludete i vostri dolci al cioccolato distribuendo l'impasto dentro i pirottini di carta che andrete ad adagiare negli appositi alloggi della teglia per muffin o cupcake.
      • Quindi riempite i pirottini per ¾ con l’ausilio di un cucchiaio facendo molta attenzione a non riempirli fino all’orlo (in caso contrario i dolci tenderanno ad appiattirsi senza crescere in altezza).
      • Terminate i vostri deliziosi muffin al cioccolato.



        Leggi anche: 124 ricette per i più buoni dolci e dessert da servire in tavola per Pasqua (1a parte).

        Cottura.

        10’

        • Dovrete infornare per i primi 5 minuti a 200° in forno statico, dopodiché abbassate la temperatura a 170° e fateli cucinare per altri 10 minuti circa.
        • Una volta cotti, sfornate e togliete dalla teglia i vostri dolcini ben lievitati.
        • Quindi lasciateli raffreddare.
        • Quando saranno ben freddi cospargeteli di zucchero a velo vanigliato.

        Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed  cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

        0

        gennaio 13, 2018

        Ecco le 10 ricette più viste durante l’anno 2017 nel nostro blog: il Mondo dei Dolci.

        Tutto lo staff del blog è lieto di augurare a tutti i suoi visitatori un Felice Anno Nuovo!

        Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti quelli che abitualmente visitano il sito.

        In tale occasione il nostro pensiero va a favore di tutti coloro che nei prossimi giorni, non avranno abbastanza modo di vivere le feste, in una condizione diversa dalla propria routine di vita quotidiana.


        10 deliziose ricette di Dolci Calabresi inimitabili, tramandati da generazione in generazione, fatti a mano con materie prime inconfondibili.



        Le 10 ricette più cercate nel 2017 su Il Mondo dei Dolci.


        10 deliziose ricette di Dolci Calabresi inimitabili, tramandati da generazione in generazione, fatti a mano con materie prime inconfondibili.

        Cururicchi dolci natalizi calabresi fritti di patate.

        Cururicchi dolci natalizi calabresi fritti di patate.



        Speciale Dolci al Forno Natalizi, 10 ricette veloci e semplici per un dessert raffinato.

        Speciale Dolci al Forno Natalizi, 10 ricette veloci e semplici per un dessert raffinato.

        Speciale Dolci al Cioccolato Natalizi, 10 ricette veloci e semplici per un dessert raffinato.

        Speciale Dolci al Cioccolato Natalizi, 10 ricette veloci e semplici per un dessert raffinato.

        Le 10 ricette più cercate nel 2017 su Il Mondo dei Dolci, dai dolci regionali ai dolci natalizi.Twitta
        10 deliziose ricette di Dolci Abruzzesi saldamente legati alla tradizione e per lo più estranei a innovazioni e ricercatezze.

        10 deliziose ricette di Dolci Abruzzesi saldamente legati alla tradizione e per lo più estranei a innovazioni e ricercatezze.

        I Petrali sono dei dolci di pastafrolla ripieni a forma di mezzaluna tipici di Reggio Calabria.

        I Petrali sono dei dolci di pastafrolla ripieni a forma di mezzaluna tipici di Reggio Calabria.

        Speciale Dolci al Cucchiaio Natalizi, 10 ricette veloci e semplici per un dessert raffinato.

        Speciale Dolci al Cucchiaio Natalizi, 10 ricette veloci e semplici per un dessert raffinato.

        Leggi anche: Speciale Dolci con Frutta Natalizi, 10 ricette veloci e semplici per un dessert raffinato.
        I crustuli, turdilli o cannaricoli calabresi, gnocchi di pasta al vino fritti e passati nel mosto cotto

        I crustuli, turdilli o cannaricoli calabresi, gnocchi di pasta al vino fritti e passati nel mosto cotto

        Semifreddo al caffè, con cioccolato fondente e panna fresca.

        Semifreddo al caffè, con cioccolato fondente e panna fresca.

        Le Nacatole sono dei dolci natalizi tipici della tradizione calabrese

        Le Nacatole sono dei dolci natalizi tipici della tradizione calabrese




        Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed  cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:



        0

        dicembre 29, 2017

        Crema, cioccolato o entrambi? È sempre difficile accontentare tutti e quando si tratta del dolce per il cenone per Capodanno, ancora di più.

        Tra parenti, bambini e ospiti vari diventa un vero dilemma! Niente panico però, abbiamo la ricetta che fa per te. Anzi, tante!

        Che si tratti di un cremoso dolce al cucchiaio, di una torta a strati o di un dessert a base di frutta fresca, in questa sezione puoi trovare tante golose idee per concludere il cenone alla grande e cominciare il nuovo anno col botto.
        tiramisu-torrone-e-miele

        La Ricetta.

        Il tiramisù al torrone è un delizioso dessert al cucchiaio da preparare durante le feste natalizie. Sarebbe già goloso da solo, ma che ne direste di aggiungerci anche del miele?
        È una mossa quasi banale, ma che farà la felicità degli amanti dei dolci: due cucchiai di miele nel mascarpone e si compie quasi una magia.



        Per non parlare della base di morbido biscotto e della presenza dei dadini di torrone e delle mandorle tritate, in un gioco di sapori e consistenze davvero irresistibile.
        Per addolcire i momenti da trascorrere con le persone care, gustate anche voi il nostro tiramisù torrone e miele, da realizzare in comode coppette monoporzione.
        .

        Ingredienti.
        per 4 persone
        250 g di mascarpone
        80 g di zucchero semolato
        3 uova
        2 cucchiai di miele liquido
        50 g di mandorle tritate
        150 g di torrone morbido
        8 waffle al burro


        Come preparare delle belle e gustosissime fragole al cioccolato e rum.Twitta

        Preparazione.

        20'
        • Prima di iniziare a preparare la ricetta, è importante adottare qualche piccolo accorgimento per avere il miglior risultato:
          assicuratevi di tirar fuori dal frigo il mascarpone  circa 30 minuti prima della preparazione;
          assicuratevi che le uova siano a temperatura ambiente prima di iniziare la preparazione.
        • Per preparare il tiramisù torrone e miele, tagliate il torrone a dadini e fate abbrustolire le mandorle tritate per 3 minuti usando la griglia del forno.
        • Tagliate i waffle in forma circolare, o come necessario, per poterli adattare al contenitore che avete scelto per la presentazione.
        • Separate gli albumi dai tuorli delle uova
        • Sbattete energicamente i tuorli assieme allo zucchero semolato per sbianchirli, quindi incorporate il mascarpone, il miele e le mandorle tritate.
        • Unite delicatamente gli albumi montati a neve.
        • Componete il dolce in un bicchiere, avendo cura di collocare sul fondo un waffle, quindi i dadini di torrone, poi la metà della preparazione al mascarpone. Infine, disponete un altro waffle e ricoprite con il resto della crema al mascarpone. Riponete il tiramisù torrone e miele in frigorifero dalle 12 alle 24 ore. Servite decorando con un filo di miele e dei pezzettini di torrone sulla sommità.


          Leggi anche: Come preparare il Moelleux au Choccolat fatto seguendo scrupolosamente la ricetta originale.

          Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed  cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
          0

          dicembre 28, 2017

          Crema, cioccolato o entrambi? È sempre difficile accontentare tutti e quando si tratta del dolce per il cenone per Capodanno, ancora di più.

          Tra parenti, bambini e ospiti vari diventa un vero dilemma! Niente panico però, abbiamo la ricetta che fa per te. Anzi, tante!

          Che si tratti di un cremoso dolce al cucchiaio, di una torta a strati o di un dessert a base di frutta fresca, in questa sezione puoi trovare tante golose idee per concludere il cenone alla grande e cominciare il nuovo anno col botto.

          semifreddo-allamaretto_big
          Ecco la ricetta passo a passo.

          La Ricetta.

          Di seguito trovi tutte le ricette per rendere le tue feste davvero speciali.

          Tu pensa a festeggiare la mezzanotte e l'arrivo del 2018 con amici e parenti, al dessert pensiamo noi.

          Gli amaretti sbriciolati daranno alla cremosità del vostro semifreddo un tocco in più: potrete sentire in bocca la soffice consistenza della crema e il gradevole sapore dei biscotti sbriciolati.

          Ingredienti.

          per 4 persone
          3 uova
          500 g di mascarpone
          250 g di amaretti
          150 g di zucchero a velo
          2 cucchiai di liquore all'amaretto

          Come preparare delle belle e gustosissime fragole al cioccolato e rum.Twitta

          Preparazione.

          15' + 2 ore di riposo
          • Per preparare il vostro semifreddo all'amaretto cominciate innanzitutto montando i tuorli delle uova (che dovranno essere a temperatura ambiente) insieme allo zucchero, fino ad ottenere una crema chiara e spumosa.
          • Ora aggiungete il mascarpone  (anche questo prelevato dal frigo 15 minuti prima), il liquore e gli amaretti sbriciolati, quindi mescolate.
          • In ultimo montate a neve gli albumi e aggiungeteli al composto mescolando con movimenti delicati dal basso verso l'alto fino al completo incorporamento.
          • Ora versate il tutto in pirottini monoporzioni o in uno stampo unico e mettete a riposare in frigo per 2 ore.
          • Servite il vostro semifreddo all'amaretto con una decorazione di amaretti.

            Varianti.

            Il semifreddo all'amaretto è un dessert ideale in tutte le stagioni e per tutte le occasioni. È un dolce freddo molto veloce e semplice da preparare che può essere realizzato scegliendo tanti ingredienti diversi.

            In questo modo, otterrete tante varianti.



            Per una versione ancora più fresca potete utilizzare, in sostituzione ai biscottini, la frutta. Pelate e tagliate a pezzetti 3 pesche e lasciatele marinare in una ciotola con 70 g di zucchero a velo e il succo di mezzo limone.

            Nel frattempo dedicatevi alla preparazione della crema, come descritto nel procedimento.

            In sostituzione al mascarpone, potete usare la panna montata. Quando avrete ottenuto un composto cremoso unite le pesche a pezzi. Posizionate la crema negli stampi monoporzione o in uno stampo singolo e lasciate riposare.

            Mentre il dessert si raffredda in frigo, frullate altre 2 pesche che vi serviranno come salsa d’accompagnamento al dolce dal gusto fresco e delicato.

            Se, invece, vi ha colpito la ricetta del nostro semifreddo con mascarpone e amaretti potete provare la versione con il Pan di Spagna. Montate con una frusta elettrica i tuorli con lo zucchero e poi aggiungete il mascarpone. Tritate i biscotti e uniteli al composto insieme a un bicchierino di liquore all’amaretto; poi aggiungete gli albumi montati a neve.

            A questo punto, foderate lo stampo di un plumcake con della carta forno, posizionate sul fondo il Pan di Spagna e versate metà dose di crema; lasciate in freezer per 30 minuti poi, trascorso il tempo, aggiungete al centro altro Pan di Spagna imbevuto con il liquore e il resto della crema.
            Leggi anche: I Dolci Tradizionali di Capodanno: New York Cheesecake..
            Lasciatelo riposare 2 ore in freezer e servitelo decorandolo con gocce di salsa al caramello o al cioccolato.

            Consigli.

            Un buon semifreddo si distingue per il giusto dosaggio degli ingredienti, per la soffice ed equilibrata consistenza e per la fantasia della sua guarnizione.
            Come per molte ricette di semifreddi e gelati, anche con questa ricetta potete sbizzarrirvi personalizzando la decorazione del dolce.

            Non avete che da scegliere se servire questo dessert all’amaretto con riccioli di cioccolato fondente, fragole o more brinate, granella di nocciole, meringa all’italiana, zucca candita, cacao in polvere (quello al latte o fondente che usate per il tiramisù), diamantini (biscottini di farina di riso) spolverizzati con un pizzico di cannella o qualche ciuffo di panna montata.

            Eventualmente, per montare la panna usate sempre panna fresca presa dal banco frigo. Per eseguire quest’operazione meglio sbattere la panna mettendo sotto alla ciotola un contenitore con dell’acqua e ghiaccio che terrà la sua temperatura bella fresca durante la sbattitura. In alternativa potete mettere la panna in freezer poco prima del suo impiego.

            Se non amate le uova potete realizzare questo dolce della pasticceria fredda anche senza questo ingrediente, sostituendole con della panna montata. La sua consistenza spumosa farà le veci dell’albume montato permettendo comunque un risultato cremoso.

            Anche i bambini* amano i dolci freddi e veloci come questo semifreddo agli amaretti, e allora per allietare il palato dei più piccoli vi consigliamo di non usare il liquore all’amaretto ma di sostituirlo con uno sciroppo di acqua e succo di frutta, di acqua ed essenza di vaniglia o uno sciroppo alla frutta.

            Per uno sciroppo fatto in casa con i mandarini, per esempio, spremete dei mandarini fino a ottenere 200 ml di succo e spremete un limone; filtrate il succo e posizionatelo su un pentolino insieme a 100 g di zucchero. Fate bollire e poi raffreddare prima di utilizzarlo nei vostri dolci.




            Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed  cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
            0

            dicembre 27, 2017

            La gubana (gubanca nel dialetto sloveno delle Valli del Natisone; gubane in friulano) è un tipico dolce delle valli del Natisone (Udine), che si prepara in periodi di grande festa (Natale, Pasqua) o in occasioni particolari (come matrimoni e sagre paesane).

            A base di pasta dolce lievitata, con un ripieno di noci, uvetta, pinoli, zucchero, grappa, scorza grattugiata di limone, dalla forma a chiocciola, del diametro di circa 20 cm, cotto al forno.

            Il dolce è noto fin dal 1409 quando fu servita in un banchetto preparato in occasione della visita di papa Gregorio XII a Cividale del Friuli, come testimoniato dallo stesso papa veneziano.

            new-york-cheesecake

            La Ricetta.

            Facendo riferimento alla forma della gubana, la derivazione del nome è probabile che sia dallo sloveno guba, che significa "piega"; un altro riferimento sull'origine della gubana ci viene dato dalla presenza del cognome "Gubana" nelle Valli del Natisone.




            Vediamo subito come preparare questa squisita Gubana

            Ingredienti.

            per 6 persone

            Ingredienti per il fondo:

            – 250 grammi di biscotti Digestive
            – 150 grammi di burro
            – 2 cucchiai di zucchero di canna
            Ingredienti per la crema:

            – 20 grammi di amido di mais
            – 100 ml. di panna fresca
            – 2 uova 2 intere + 1 tuorlo
            – 100 grammi di zucchero
            – il succo di mezzo limone
            – 600 grammi di Philadelphia
            – 1 bustina di vanillina

            Ingredienti per la copertura:

            – 200 grammi di panna acida o Sourcream o Crème fraiche 200gr
            – 1 bustina di vanillina
            – 2 cucchiai di zucchero a velo



            Come preparare delle belle e gustosissime fragole al cioccolato e rum.Twitta

            Preparazione.

            30' + 60’ di frigo
            • Mettete i biscotti digestive nel mixer, aggiungendo lo zucchero di canna, quindi sminuzzateli finemente.
            • Ponete il burro a sciogliere in un pentolino.
            • Nel frattempo mettete i biscotti sminuzzati in una ciotola e aggiungete a poco a poco il burro sciolto amalgamando per bene il tutto.
            • Imburrate una tortiera, meglio se a cerchio apribile, del diametro di 22-24 cm..
            • Ritagliate un disco di carta forno dello stesso diametro del fondo della tortiera e due strisce della stessa altezza dei bordi, quindi foderate la tortiera stessa.
            • Versate il composto di biscotti sul fondo e sui lati della tortiera, livellando bene il composto aiutandovi con un cucchiaio.
            • Mettete la teglia nel frigo per un’ora (o per fare prima nel freezer per mezz’ora).
            • Preriscaldate il forno a 180°.
            • onete in una capace bacinella le uova, la vanillina e lo zucchero e sbattete il composto affinché diventi omogeneo.
            • Aggiungete poi il formaggio (se volete un cheesecake più alto, potete aggiungere fino a 150 grammi di Philadelphia in più), amalgamandolo bene, fino a che diventi ben cremoso e privo di grumi.
            • Aggiungete al composto, sempre mescolando, il succo di limone, la maizena, due bei pizzichi di sale ed in ultimo, senza però montarla, la panna, continuando ad amalgamare tutto insieme.
            • Versate la crema ottenuta nella tortiera che avrete tolto dal frigorifero (o dal freezer).

              Cottura.

              70’ + 30’ di riposo

              • Livellatela e infornate a 180° per 30 minuti, poi abbassate la temperatura a 160° per altri 30-40 minuti.
              • Se dopo i primi 30 minuti vi accorgete che la superficie del cheesecake comincia a scurirsi troppo, adagiatevi sopra un foglio di carta stagnola.
              • A cottura avvenuta, spegnete il forno, e lasciate riposare il cheesecake per 30 minuti nel forno spento e con la porta leggermente aperta.
              • Quando il cheesecake sarà ben freddo, mischiate la panna acida con i due cucchiai di zucchero e la bustina di vanillina; versate il composto sul cheesecake e spalmatelo sulla superficie della torta.
              • A questo punto potete optare per due scelte:
                mettere il cheesecake in forno a 180-190° per 5 minuti in modo da glassare la panna, dopodiché, una volta freddo, riporlo nel frigorifero, per almeno 6 ore;
                riporre il dolce direttamente in frigorifero.


              La soluzione ottimale, sarebbe quella di preparare il cheesecake la sera prima del consumo e lasciarlo nel frigorifero tutta la notte.


              Il New York Cheesecake si può gustare semplicemente così, come viene sfornato, oppure accompagnato da una varietà di salsine, frutta e sciroppi. Generalmente si serve con una salsa di fragole (ottenuta facendo frullare le fragole con zucchero e limone) o di cioccolato. Ottima anche la gelatina oppure frutti di bosco o del caramello



                Leggi anche: Come preparare il Moelleux au Choccolat fatto seguendo scrupolosamente la ricetta originale.



                Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed  cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:



                0

                Random Ricette

                Il Mondo dei Dolci in Google+

                My Ping in TotalPing.com Feedelissimo

                Il Mondo dei Dolci in Pinterest

                Il Mondo dei Dolci su Facebook